Atalanta, anche Reja saluta i nazionali. Sarà Pinilla contro Gaston Silva

Atalanta, anche Reja saluta i nazionali. Sarà Pinilla contro Gaston Silva

Convocazioni a confronto / Gli orobici hanno sette giocatori impegnati, uno in più dei granata. Il bomber squalificato e Carmona sono già in Cile: il 17 la sfida all’Uruguay

Atalanta, Pinilla

Se il Torino deve fare i conti con le convocazioni delle nazionali, che hanno tolto a Ventura sei giocatori, anche l’Atalanta non è da meno, anzi. Sono sette, quindi uno in più dei granata, gli elementi della rosa di Reja che hanno lasciato Zingonia per raggiungere le rispettive selezioni.

CARMONA, PINILLA (Cile) – I due giocatori cileni hanno già raggiunto la propria selezione e giocheranno due partite di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, contro la Colombia il 13 novembre e in casa dell’Uruguay il 17 novembre: sarà quindi un incontro contro Gaston Silva, in un piccolo antipasto del match di Serie A tra Atalanta e Torino. L’attaccante amante delle rovesciate sarà comunque squalificato per la gara contro i granata del 22 novembre.

KURTIC (Slovenia) – L’ex mediano del Torino, ora in nerazzurro, è punto fermo della Slovenia, che si giocherà la qualificazione a Euro 2016 contro l’Ucraina nel doppio spareggio del 14-17 novembre.

DRAMÉ (Senegal) – L’esterno sarà impegnato col suo Senegal nelle qualificazioni mondiali. Come il Ghana di Acquah, anche il Senegal parte dal secondo turno e sfiderà il Madagascar: andata sull’isola il 13 dicembre, ritorno in casa il 17 novembre.

CONTI, GRASSI, MONACHELLO (Italia Under 21) – I tre azzurrini di Reja condivideranno col granata Benassi gli impegni di qualificazione a Euro 2017 dell’Under 21 di Gigi Di Biagio. Le due partite in programma sono contro Serbia e Lituania.

In sintesi, Atalanta e Torino sono pressappoco “pregiudicate” allo stesso modo dagli impegni delle nazionali. Quasi lo stesso numero di giocatori hanno salutato le rispettive società: sia granata che orobici hanno due sudamericani e un africano (Martinez, Silva, Acquah) che saranno costretti a voli intercontinentali; e tutti i giocatori torneranno da Ventura e Reja tra il 18 e il 19 novembre. La sfida dell’Atleti Azzurri d’Italia da questo punto di vista si giocherà alla pari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy