Atalanta, Reja comincia a studiare le tattiche anti-Torino

Atalanta, Reja comincia a studiare le tattiche anti-Torino

Oggi i nerazzurri hanno ricominciato gli allenamenti senza i Nazionali, da valutare le condizioni di alcuni giocatori

de roon, reja, atalanta-torino

Dopo il pareggio a reti inviolate a San Siro contro il Milan, anche l’Atalanta ha già in testa la prossima sfida di campionato a Bergamo contro il Torino. Oggi pomeriggio i nerazzurri si sono riuniti al centro Bortolotti di Zigonia ed hanno ripreso ad allenarsi proprio in vista dell’impegno successivo alla pausa contro i granata; agli ordini di Reja, allenatore esperto e vecchia conoscenza del Torino, mancavano i vari nazionali: si tratta di Carmona, Conti, Grassi, Kurtic, Radunovic, Pinilla, Monachello e Dramè. Riguardo agli ultimi tre, vanno fatti tre discorsi specifici in ottica della sfida contro i granata: Pinilla sarà infatti squalificato e dunque sarà costretto a non scendere in campo contro i ragazzi di Ventura.

Discorso diverso invece per Dramè e Monachello: il terzino ex Chievo ha infatti avuto una ricaduta del precedente infortunio, se è stato convocato in Nazionale non è evidentemente nulla di particolarmente grave ma la sua condizione va ben monitorata. Stesso discorso per Monachello: l’attaccante non è al meglio per via di un trauma al ginocchio e dunque dovrà essere seguito con attenzione; non è inoltre detto che se l’attaccante si riprendesse in tempo sarebbe lui a prendere il posto di Pinilla contro i granata: si scalda infatti German Denis. L’Atalanta arriva da due partite nelle quali non ha segnato nemmeno una rete, nonostante la grande condizione del Papu Gomez che sta trascinando i bergamaschi con bellissime giocate, durante la pausa Reja lavorerà presumibilmente molto su questa mancanza. Domani i nerazzurri hanno in programma una doppia seduta di allenamento sempre a Zingonia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy