Atalanta-Torino 0-1: ancora Bovo-goal, è il ritorno alla vittoria

Atalanta-Torino 0-1: ancora Bovo-goal, è il ritorno alla vittoria

Finale a Bergamo / Segna il difensore romano: i granata sbancano Bergamo. Dopo due mesi riecco i tre punti

All’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo parte la ripresa e sembra che i ritmi si possano alzare. Baselli tenta un traversone dal fondo bloccato da Sportiello, e sul ribaltamento di fronte Peres si salva in corner su un traversone pericoloso. Ci prova anche Quagliarella: il destro, di prima intenzione, è deviato e si alza di poco sopra la traversa. E dal corner seguente arriva il vantaggio granata: Bovo anticipa Masiello e mette dentro col piattone destro. E’ il secondo goal in tre partite per un giocatore che, prima del derby contro la Juventus, non segnava da quattro anni.

La reazione subitanea dell’Atalanta non è irresistibile: una punizione di Brivio, che sbatte sulla barriera di Padelli. Il Torino è determinato a non far ripartire l’Atalanta, e anzi, non abbassa il baricentro. Prova ad accendersi Gomez, il protagonista più atteso sponda Atalanta, solo al 70’: accelerazione e tiro deviato da Moretti in corner. Ma la partita si accende.

Botta e risposta di grandi occasioni tra il 72’ e il 73’: prima Denis sfrutta un movimento errato della difesa granata per presentarsi davanti a Padelli, ma mette malamente fuori lo “scavetto” con il sinistro. Poi sull’altro fronte Belotti, lanciato in profondità, salta Paletta: il sinistro prende il palo esterno e finisce sul fondo. Davvero un pomeriggio non propizio, nella sua terra, per il bergamasco classe ’93.

Nell’ultimo quarto d’ora prova a spingere l’Atalanta, guadagnandosi una serie di corner: su uno di essi Molinaro salva tutto stringendo una gran diagonale, poi Raimondi incoccia di testa ma manda fuori. Un Bovo superbo lancia Belotti in profondità, che però in area si fa rimontare da De Roon. Poi Ventura cambia: entra Maxi Lopez, non per il “Gallo” ma per Quagliarella. Il neo-entrato D’Alessandro arriva sul fondo, Glik pulisce l’area di Padelli.

Atalanta BC v Torino FC - Serie A

A pochi secondi dal 90′ Belotti gonfia finalmente la rete: non vale, per arbitro e guardalinee è fuorigioco. Cervellera assegna cinque minuti di recupero. Denis ci prova di testa su cross di Moralez: palla fuori e sospiro di sollievo per Padelli. Ventura prende qualche secondo inserendo Martinez per Belotti. Peres batte malissimo una punizione, che finisce per innescare D’Alessandro che si guadagna un corner. Ma l’azione offensiva orobica viene conclusa da Glik che spazza via.

C’è ancora tempo per un tiro da fuori di Acquah, poi Cervellera fischia la fine, dopo quasi sei minuti di extra-time. per il secondo anno consecutivo il Torino sbanca Bergamo: è il ritorno alla vittoria quasi due mesi dopo, è il ritorno alla vittoria esterna dopo l’esordio a Frosinone.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 2 anni fa

    Contava la vittoria ed è arrivata. A Bergamo hanno sbattutto il naso in molti.
    Bene così, ora ci servono i gol degli attaccanti.
    FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kathmandu Granata - 2 anni fa

    Finally 3 punti maledetti …contro una provinciale…Martinez lo fa entrare un minuto a partita se gli va bene, vuole farlo rosicare a bestiaaa, dai Martinez se a Bellotti le gambe di legno non si trasformano in qualcosa tipo miracolo Immobile puoi ancora giocarti le tue chances…alla fine ti manca la cattiveria, allora Ventura adopera la tecnica che ti fa cosi inccazzare che poi quando giochimagari la cattiveria ti verra fuori…o spero che rimani al Toro a Gennaio…anche se forse altri non la pensano come me… alla fine 7 goal l’anno scorso gli hai fatti, quest’anno ci pensa Bovo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 2 anni fa

    E’ stata una partita da vincere 4-0 come minimo se solo avessimo degli attaccanti degni di questo nome..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy