Atalanta-Torino 0-1, Glik: “Con tranquillità contro la sfortuna. Il contratto? Non ci penso”

Atalanta-Torino 0-1, Glik: “Con tranquillità contro la sfortuna. Il contratto? Non ci penso”

Postpartita / Le parole del capitano granata: “Tifosi, sosteniamo la Primavera contro il Middlesbrough: ci saremo anche noi della Prima squadra”

Al termine di Atalanta-Torino ha parlato in zona mista il capitano granata Kamil Glik. Ecco le sue parole:

La 150 presenza col Toro? Ero più emozionato per l’importanza della partita in sè. È stata una partita difficile. Anche contro l’Inter avevamo fatto bene, concedendo poco e avendo qualche bella occasione. Per non parlare del derby. Nella stagione ci stanno i periodi sfortunati, se ne esce solo restando tranquilli e noi siamo sulla strada giusta”.

Glik poi continua:

 “Gli obiettivi? Noi scendiamo sempre per vincere, a fine campionato vedremo dove siamo. Ora pensiamo al Bologna, una partita fondamentale. Il mio contratto? Non lo so ancora, per me è importante giocare sempre e fare il bene del Torino. Di questo si occuperanno altre persone. Se mi manca il goal personale? Non è il mio mestiere. Il mio compito è impedire agli avversari di farli”

Anche Glik poi, si sofferma sui fatti di Parigi: “Non è certo tra le piú belle cose che abbiamo vissuto. Soprattutto perchè a giugno in Francia ci sono gli Europei. Spero con tutto il cuore che questo resti un episodio.”

Il capitano Glik termina così: “Infine voglio fare un appello: tifosi, sostenete la Primavera contro il Middlesbrough. Saremo presenti anche noi della Prima Squadra per spingerli verso una rimonta epocale”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy