Atalanta-Torino 2-1, il film della partita: “Back to reality”

Atalanta-Torino 2-1, il film della partita: “Back to reality”

Il titolo della serie TV britannica a simboleggiare il ritorno alla realtà degli uomini di Mazzarri

di Redazione Toro News

SOLO DEA

BERGAMO, ITALY - APRIL 22: Afriyie Acquah of Torino FC competes for the ball with Marten De Roon of Atalanta BC during the serie A match between Atalanta BC and Torino FC at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on April 22, 2018 in Bergamo, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Toro arriva a Bergamo consapevole che solo una vittoria fomenterebbe ulteriormente le già residue speranze europee, ma Mazzarri non può contare su tanti titolari, tra cui Baselli, Iago e De Silvestri. Dentro, dunque, Edera e Bonifazi – nel ruolo di esterno alto di centrocampo. Nonostante un approccio non pessimo dei granata, l’Atalanta ci mette pochissimo a prendere le misure e a schiacciare il Toro. Di fatto, il primo tempo è un monologo orobico – e solo Sirigu e la mira non precisissima di Gomez impediscono ai padroni di casa di chiudere al duplice fischio in vantaggio.

LEGGI: Mazzarri: “Non avevo cambi. L’Atalanta ha meritato
LEGGI: Atalanta-Torino 2-1, battibecco Sirigu-Belotti a fine partita
LEGGI: Le pagelle di Atalanta-Torino 2-1

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Esempretoro - 1 mese fa

    Certo quando la verità ti viene sbattuta in faccia in questo modo non è possibile ribattere. Bravi loro, noi con i nostri limiti in impietosa evidenza,contando che le assenze tra le 2 più o meno si equivalevano. Certo,noi con i 2 centrocampisti forse ne abbiamo patito di più,ma non in modo tale da “ballare”in questo modo. Ora si rischia di finire ancora peggio,il nervosismo di fine gara non promette per niente bene.
    Spero ci si ricomponga un minimo per chiudere dignitosamente la stagione e chi di dovere faccia un serio esame di coscienza sulle tante cavolate che ci hanno portato a questo punto. Sempre Forza Toro,ma i tifosi meritano ben altro che questa imbarazzante decadenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robertozanabon_821 - 1 mese fa

    Koulibaly insensibile!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mario66 - 1 mese fa

    Rimango dell’idea che la rosa del Toro sia il frutto delle scelte assurde del serbo incapace. Oltre naturalmente alla consueta tirchiria e scarsa lungimiranza di Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. robertozanabon_821 - 1 mese fa

    Il tutto grazie al motto della maison Cairo : posso ma non voglio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mario66 - 1 mese fa

    Sinceramente in una partita dove conto solo vincere matti un difensore centrale a fare il terzino. WM dice che era l’unica scelta visto la prestanza fisica degli avversari. Ma Papu Gomez quanto è alto? Inoltre lo stesso Bonifazi non sarebbe stato più comodo in mezzo al posto di Burdisso perennemente in difficoltà?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. torinodasognare - 1 mese fa

    Ma basta con ‘sta solfa dell’EL. Non c’è stato un solo momento in tutta la stagione in cui abbiamo dato l’impressione di meritarcela.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy