Atalanta-Torino, De Roon il punto fermo della mediana di Reja

Atalanta-Torino, De Roon il punto fermo della mediana di Reja

Verso Atalanta-Torino / L’olandese classe ’91 è insostituibile per il tecnico orobico: a centrocampo, sarà lui quello da bloccare

de roon

Una classifica importante, per una squadra che sta dimostrando molto in queste prime giornate di campionato: l’Atalanta di Edi Reja arriva all’appuntamento di domenica con il Torino con la migliore delle condizioni psicologiche possibile, reduce dal pareggio a reti bianche di San Siro contro il Milan, dove ha dominato la gara.

FILTRO FUNZIONANTE – Come via abbiamo presentato (qui l’approfondimento), la difesa orobica è una delle migliori del nostro campionato, sopratutto in casa, dove Sportello e compagni hanno incassato solamente 3 gol. Merito di questa quasi perfetta organizzazione difensiva, va attribuito anche al reparto di centrocampo, capace di fare filtro efficace e – nel contempo -di dettare con precisione e freschezza il ritmo in fase di possesso palla, potendo contare su un giusto mix di affidabilità ed esperienza. Palle recuperate, inserimenti con e senza sfera: queste le caratteristche principali della mediana dell’Atalanta, che anche contro il Torino sarà con tutta probabilità formata da tre uomini, nel 4-3-3 di Reja.

de roon, reja, atalanta-torino
Il tecnico dell’Atalanta Edi Reja

SORPRESA OLANDESE – Il vero protagonista (e rivelazione assoluta) del centrocampo nerazzurro è senza dubbio Merten De Roon. L’olandese classe ’91 è insostituibile per Reja, che infatti lo ha sempre schierato titolare, non contendendogli respiro. Mediano di copertura, il giocatore prelevato in estate dall’Heerenveen ha come caratteristica principale la solidità, abbinata ad una ferrea disciplina tattica, che lo ha reso vero pupillo del tecnico orobico. Al suo fianco, il reparto dovrebbe essere completato dal sempreverde Cigarini e dal promettente Alberto Grassi, azzurrino classe ‘95 interessante anche in ottica mercato, messosi in mostra in queste prime giornate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy