Atalanta-Torino, la difesa migliora ma non ingrana ancora

Atalanta-Torino, la difesa migliora ma non ingrana ancora

Approfondimento / Il reparto arretrato è migliorato rispetto ad inizio campionato, ma non basta ancora: i pericoli sono sempre troppi

Il Torino ha perso anche la terza sfida di questo campionato, oltre ad aver perso punti nella prima giornata contro il Milan: questa volta è stata l’Atalanta a punire i giocatori del Toro, costringendoli a tornare a casa senza neanche un punto. La sconfitta, sotto certi punti di vista, è stata anche giusta, perché i bergamaschi sono stati a tratti superiori dei granata, pressandoli anche nella metà campo avversaria, ma non solo: nella sfida di Bergamo è emerso anche che la difesa granata ha sbagliato ancora e che, oltre agli errori individuali, manchi ancora qualcosa a tutto il reparto difensivo “in toto“.

PROGRESSI… – Il reparto arretrato ha dimostrato di aver aumentato l’affinità in diverse circostanze: dopo tanti allenamenti specifici per la difesa, i giocatori granata stanno cercando di sviluppare un’intesa che riesca a sostenere l’impatto contro una squadra avversaria. Le difficoltà sono  ancora molte, perché alcuni giocatori si conoscono davvero poco e il percorso sarà ancora lungo e talvolta tortuoso, perché comprendere tutti i meccanismi dettati da un allenatore non è affatto facile, soprattutto per giocatori che si trovano a giocare uno di fianco all’altro per la prima volta.

Atalanta BC v FC Torino - Serie A

… E DIFETTI – Da eliminare, in particolare, saranno quei difetti che sono emersi e che sono andati a nuocere alla situazione del Torino: oltre agli errori individuali, che hanno poi causato i due gol, ci sono stati degli episodi che hanno messo in grave crisi la partita tra i granata e gli orobici, nelle quali i difensori non si sono mossi nel migliore dei modi permettendo all’Atalanta di prendere coraggio e di stabilizzarsi per diverso tempo nella metà campo del Toro. Nelle prossime partite occorrerà mettere da parte questi avvenimenti e fare in modo che capitino sempre più raramente, in modo tale da avere una sicurezza in quanto a reparto difensivo.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alexrunner - 4 mesi fa

    ….e siccome l’anno scorso siamo arrivati 11esimi……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alexrunner - 4 mesi fa

    Vinciamo col Bologna e siamo da Champion perdiamo e siamo da b…. la verità la sapevamo anche prima!! Se gioca centrale titolare un 33 enne che nei due anni passati giocava solo se Maksimovic aveva 50 di febbre significa che non siamo piu forti, significa che siamo più deboli!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 4 mesi fa

      E aggiungo che in tutta la sua carriera non ha praticamente mai giocato da titolare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. flavio.braghin_213 - 4 mesi fa

    raga abbiamo necessita di un difensore forte!!!!!
    perche’ non proviamo a riprenderci darmian???????
    fa il terzino a dx e sn e puo’ anche fare il centrale
    magari ce lo prestano per 6 mesi.
    Pres che ne dice?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Placebo75 - 4 mesi fa

    A 24 ore dal fattaccio, provo a ragionare a mente serena e sono 2 le cose che mi preoccupano maggiormente:

    1- Ok, era evidente anche ai ciechi che la difesa di quest’anno è molto più scarsa di due anni fa e Hart merita tutto il tempo di questo mondo (per me quella di ieri NON era una papera) per ambientarsi e capire almeno dove si trova, come è altrettanto evidente che senza il Gallo perdiamo il 99% del nostro potenziale offensivo MA, che il centrocampo ipoteticamente titolare (il Valdifiori inseguito da due anni, il capitano dell’under 21 e il pupillo Baselli che pure sirene biancomerse pareva ci volessero soffiare) facesse così pena, questo NO. Mister, se sei un allenatore, il BAselli me lo devi far diventare un campione. Fatti dare il cellulare del mental coach di De Sciglio!

    2- Uno dei problemi dello scorso anno, almeno a sentimento popolare, era l’eccessivo difensivismo e l’inspiegabile sudditanza nelle partite… Adesso invece, si va di 4 attaccanti alla volta, pure quando non li abbiamo. Che poi, 4 attaccanti, non vuol per forza essere aggressivi e voler vincere… potevamo essere molto più pericolosi con un saggio 4-4-2, per esempio. Miha, non ti capisco e mi pare già allo sbando dopo 3 gare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianni - 4 mesi fa

      Baselli voluto dai gobbi è una boutade di toronews, fonte un mio collega.
      Ieri si è confermato un giocatore impalpabile e senza grinta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 4 mesi fa

        Se lo dice un tuo collega allora siamo apposto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LesPaul68 - 4 mesi fa

      Sono d’accordo con quanto esprimi. La difesa è rimaneggiata e ha perduto tasselli importanti (giustamente fai riferimento a due anni fa come rendimento). Senza la profondità aggressiva e dinamica del Gallo siamo davvero statici (Maxi non lo discuto, anzi, mi è sempre piaciuto come giocatore, però continuo a vederlo in affanno e non solo per l’affaticamento muscolare dei giorni scorsi…). Baselli lo vedo bloccato psicologicamente, e così non è facile esprimersi a certi livelli. l’ho già scritto in un altro post, anche qualche kg in più non guasterebbe. Miha deve trovare il blocco di giocatori sul quale plasmare la squadra: infortuni, mercato all’ultimo secondo etc etc hanno reso più difficile questo suo lavoro. Possiamo, però, far molto meglio, e credo che ci riusciremo. FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 4 mesi fa

      Hart, con tutta la buona volontà, non si può dire che non abbia fatto una paperata. L’avesse fatto padelli sarebbe stato fucilato all’istante.
      Ieri è mancato l’aiuto alla difesa da parte del centrocampo.
      Se soffri in quel modo al primo tempo a mio avviso devi cambiare modulo e mettere un centrocampista in più che si occupi della fase difensiva.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pusceddu - 4 mesi fa

    Basta parlare della partita di ieri, giro di boa e pensiamo alla prossima. FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy