Atalanta-Torino, la vittoria esterna dei granata manca dalla prima giornata

Atalanta-Torino, la vittoria esterna dei granata manca dalla prima giornata

I granata hanno collezionato 11 punti, su 15 totali, tra le mura amiche

Il campionato del Torino era iniziato nel miglior modo possibile, con una vittoria; tra l’altro una vittoria esterna, sul campo del Frosinone che si sarebbe in seguito rivelato un terreno ostico per tutte le formazioni. Il 2-1 in rimonta inflitto ai ragazzi di Stellone dava quindi la giusta carica ai granata e rappresentava un ottimo trampolino di lancio per la stagione.

Frosinone Calcio v Torino FC   - Serie A
Il gruppo festeggia Daniele Baselli, è suo il 2-1 al Frosinone

Passavano le giornate e la tendenza veniva però invertita: prima del periodo buio che ha visto la squadra di ventura collezionare due soli punti in sei partite, c’era comunque una marcata distinzione nel modo di giocare del Torino fra le sfide tra le mura amiche e quelle lontano dall’Olimpico. In casa, il Toro ha viaggiato a punteggio pieno fino all’ottava giornata vincendo contro Fiorentina, Sampdoria e Palermo, per poi pareggiare con Milan e Genoa e mantenere l’imbattibilità fino alla dodicesima giornata, l’ultima giocata, quando i granata sono usciti sconfitta dall’Inter per 0-1. In ogni caso le partite giocate all’Olimpico hanno sempre visto il Torino imporre il proprio gioco o per lo meno avere una bella reazione dopo aver incassato una rete, anche contro i nerazzurri primi in classifica a guardare le occasioni i granata non hanno sicuramente meritato la sconfitta.

punti, Glik, Torino FC v US Citta di Palermo - Serie A
Kamil Glik: la difesa del Toro finora è stata troppo perforata, specialmente fuori casa

Diverso il discorso lontano dall’Olimpico per i ragazzi di Ventura: dopo i tre punti di Frosinone, è arrivato un pareggio al Bentegodi contro l’Hellas e poi ben quattro sconfitte consecutive, contro Chievo, Carpi, Lazio e Juventus. Anche il gioco è sembrato più bloccato, con i granata che stentano sempre a decollare ed hanno un atteggiamento più difensivista: inoltre sono ben undici le reti subìte dal Toro fuori casa finora, al netto delle sei segnate. Su questo atteggiamento probabilmente influisce anche molto il sostegno del pubblico che, in casa, è veramente l’uomo in più per il Torino. In ogni caso dei 15 punti totali collezionati finora dai granata, soltanto quattro sono arrivati lontano dalle mura amiche; non sempre il Toro ha meritato di tornare con zero punti all’attivo, ma i fatti dicono che la vittoria esterna manca dal 26 agosto ed è logico che tutti, Ventura e giocatori per primi, vogliano invertire questa tendenza al più presto.

Ventura
Giampiero Ventura vuole tornare da Bergamo con i tre punti: la vittoria sarebbe fondamentale

Contro l’Atalanta quindi c’è un solo risultato utile per i granata, considerando anche il periodo da cui sono reduci: vincere è il miglior rimedio per tutto, zittire le polemiche, risalire la classifica, tornare a respirare fiducia, uscire da questa crisi di risultati. Il Torino di Ventura va a Bergamo con l’obiettivo di vincere per tornare, per la seconda volta in questo campionato, con i tre punti da un terreno avversario: sarebbe la migliore medicina per iniziare a risalire la classifica. E, come si dice, vincere aiuta a vincere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy