Atalanta-Torino: molti i Nazionali ancora impegnati per entrambe le rose

Atalanta-Torino: molti i Nazionali ancora impegnati per entrambe le rose

Oggi la maggior parte delle partite. Ventura e Reja aspettano di ritrovarli, i sudamericani saranno gli ultimi a rientrare

Domenica a Bergamo si sfideranno Atalanta e Torino, in una partita parecchio importante per entrambe le formazioni e le tifoserie e nella quale quindi le due squadre tengono a fare un’ottima prestazione. Sia i padroni di casa che i granata, in vista di questa sfida, ricominceranno la preparazione oggi, ma tanto Reja quanto Ventura dovranno fare i conti con un buon numero di assenti a causa delle convocazioni dalle rispettive Nazionali: per quanto riguarda i nerazzurri sono sette gli uomini chiamati a rappresentare i propri paesi nelle partite di questi giorni, per i granata sono invece sei. Sarà importante anche per la sfida di domenica pomeriggio il minutaggio dei vari giocatori con le proprie selezioni, esattamente come il paese di appartenenza e dunque la lunghezza del viaggio da effettuare: i giocatori arriveranno stanchi o riposati? Quale delle due formazioni “paga” di più, in termini di fatica, queste convocazioni?

Italia Training Session & Press Conference
Daniele Padelli: il numero 1 granata è ormai stabilmente nel giro della Nazionale

Nelle partite disputate tra giovedì 12 e venerdì 13, non tutti i granata sono stati impegnati dai rispettivi ct: Padelli è rimasto in panchina durante tutta la partita nel 3-1 incassato dagli azzurri in Belgio; l’Italia stasera, al Dall’Ara di Bologna, affronta la Romania in un’altra amichevole internazionale e Conte potrebbe anche decidere di affidarsi al portiere del Torino, ma non è detto che voglia effettuare un massiccio turnover. Stesso discorso va fatto  per i sudamericani Martinez e Gaston Silva, entrambi convocati per le partite di qualificazione al mondiale ed entrambi finora rimasti in panchina per l’intera durata dei match: oggi il Venezuela ospita l’Ecuador e domani l’Uruguay affronta il Cile, i due granata possono sperare in qualche chances, in particolare Martinez. Indipendentemente dall’impiego nei rispettivi prossimi impegni i due saranno ovviamente gli ultimi a rientrare alla Sisport vista la lunghezza del viaggio.

Acquah
Tutta la grinta di Acquah mentre entra in tackles: la mezzala del Toro è un osso duro

Per quanto riguarda le qualificazioni ai prossimi mondiali, venerdì 13 nell’andata del primo turno di playoff il Comore ha incredibilmente fermato sullo 0-0 il Ghana di Acquah: oggi pomeriggio alle 16,00 il match di ritorno, nel quale è molto probabile che la mezzala del Torino parta da titolare essendo una colonna della Nazionale di Grant e considerata anche l’importante che assume questa partita. Non c’è riposo invece per Glik che ormai è un titolare inamovibile della sua Polonia: in campo per l’intera durata dell’amichevole vinta cinque giorni fa contro l’Islanda (4-2) il capitano granata si candida nuovamente ad una maglia da titolare anche per la sfida di questa sera, quando la selezione di Nawalka ospiterà la Repubblica Ceca. Titolare, e capitano, anche Benassi con l’Under 21 di Di Biagio che in Serbia ha trovato il primo pareggio dopo tre vittorie consecutive; oggi pomeriggio ore 17,00 gli azzurrini saranno nuovamente in campo contro la Lituania ultima nel girone, Benassi dunque probabile titolare.

glik
Kamil Glik festeggia con Lewandowski: due perni della Nazionale polacca

Dell’Under 21 fanno parte anche ben tre dei sette Nazionali bergamaschi: si tratta del terzino Andrea Conti, del centrocampista Alberto Grassi e della punta Gaetano Monachello. Durante il match contro la Serbia il difensore è stato in campo per tutta la durata del match partendo da titolare, solo panchina invece per Grassi mentre Monachello non è al meglio e dunque Di Biagio ha preferito non rischiarlo. Oltre alla conferma di Conti, contro la Lituania potrebbero avere le proprie chances di scendere in campo anche gli altri due atalantini. Nella Serbia Under 21 gioca invece il portiere Radunovic, classe 96, prospetto interessante il cui cartellino è di proprietà dell’Atalanta: oggi pomeriggio, 16,30 , se la vedrà con la Slovenia nel match esterno della propria selezione.

Italy U20 v Qatar U20 - International Friendly
Gaetano Monachello, attaccante dell’Under 21 e dell’Atalanta

Proprio nella Slovenia, ma in nazionale maggiore, gioca una vecchia conoscenza del Torino ora all’Atalanta: Jasmin Kurtic. Il centrocampista è impegnato nei playoff per la qualificazione ad Euro 2016 e la sua Nazionale è chiamata all’impresa: dopo aver perso 2-0 in Ucraina sabato, questa sera si giocherà il match di ritorno in Slovenia ed i padroni di casa cercano di ribaltare il risultato dell’andata ed il pronostico. Gli ultimi due Nazionali bergamaschi sono sudamericani: si tratta di Pinilla e Carmona, attaccante e centrocampista cileni; se le condizioni del primo non interessano direttamente i granata poiché la punta sarà squalificata domenica, è invece importante capire come tornerà Carmona dagli impegni con la propria selezione. Nella partita pareggiata con la Colombia non è sceso in campo nemmeno per un minuto, mentre domani il Cile è atteso da un impegno d’alta classifica nel girone in casa dell’Uruguay ed il centrocampista dell’Atalanta può giocarsi le sue carte e scendere in campo per la propria Nazionale ma questo lo stancherebbe in vista della sfida con il Torino: situazione da seguire attentamente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy