Atalanta – Torino, Quagliarella lascia ancora il segno

Atalanta – Torino, Quagliarella lascia ancora il segno

Nella partita di ieri Fabio Quagliarella è andato nuovamente in gol, confermandosi capocannoniere del Torino con undici gol.

 

Fabio Quagliarella, per la quindicesima volta in stagione va in segno  sbloccando una partita in cui il Toro stava dominando. I gol dell’ex Udinese sono da dividere tra Serie A (11) ed Europa League (quattro) ma resta, in tutte le competizioni, il miglior realizzatore granata. 

Il numero ventisette del Torino, anche ieri, ha disputato un’ottima partita e con i suoi guizzi e la sua propositività ha dato un’apporto fondamentale ai compagni per trovare l’undicesima vittoria in campionato. Il tiro micidiale dalla punizione rappresenta soltanto la ciliegia sulla torta di un prestazione superlativa dell’attaccante di Castellammare di Stabia.

L’attaccante di origine napoletana, è cresciuto al Torino, successivamente ha girato mezza Italia per poi ritornare in granata ma con l’eredità d’Immobile difficile da prendere ed un passato bianconero che, per un giocatore granata, rappresenta quasi una macchia nella fedina penale ma, nonostante tutto ciò, è stato sostenuto e incitato sin dall’inizio dai tifosi del Toro che sono sempre stati consapevoli del suo  potenziale offensivo. 

Quagliarella non ha deluso le aspettative, diventando il capocannoniere granata e, anche se non segna come il suo predecessore Immobile, è stato decisivo in diverse circostanze, trovando spesso dei gol spettacolari. Non mancano certo le lacune all’ex giocatore della Sampdoria: è spesso in fuorigioco e fuori posizione, molte volte sembra non essere particolarmente determinato ma comunque il suo andamento, sino a questo punto della stagione, è da considerarsi positivo sia in termini di realizzazioni che in termini di prestazioni. I tifosi granata spesso non hanno apprezzato le sue “non-esultanze” nei momenti dei gol contro le ex squadre ma hanno capito che se è questo il prezzo da pagare per avere i suoi gol, di problemi non ce ne sono sicuramente!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy