Baselli, è un periodo non facile: l’involuzione è da frenare

Baselli, è un periodo non facile: l’involuzione è da frenare

Focus On / Il centrocampista granata si avvicina alla sfida contro il Frosinone senza la certezza di un posto da titolare: deve riprendersi il Toro

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si prepara a sfidare il Frosinone nell’ottava giornata di campionato, in cerca di un’altra vittoria dopo il successo maturato a Verona contro il Chievo. Alcuni giocatori granata arrivano al match senza la certezza di un posto da titolare, e sarà interessante comprendere le scelte definitive di Mazzarri. Per la partita di venerdì, Daniele Baselli non ha più la sicurezza di giocare dal primo minuto: dopo la gara contro la squadra scaligera, nella quale è rimasto in panchina, è sceso nelle gerarchie della formazione di Mazzarri.

Udinese v Torino FC - Serie A

PREFERENZE – Nella gara contro il Chievo, il tecnico di San Vincenzo ha optato per Rincon e Meité in mezzo al campo, decidendo di schierare anche Edera da subito, e quindi escludendo l’ex Atalanta dopo le gare appannate contro Napoli e Atalanta stessa. Una situazione difficile per il centrocampista granata, che è passato da essere inamovibile all’incertezza. Adesso arriva il Frosinone, e di nuovo Baselli potrebbe rimanere fermo: se Mazzarri deciderà di confermare Rincon e Meité, o di premiare Lukic (QUI i dettagli), è possibile che rimanga ancora in panchina, considerando che dietro a Belotti e Zaza potrebbe essere scelto Iago Falque.

Udinese v Torino FC - Serie A

LAVORO – Per questo motivo Baselli ha molto su cui lavorare. Di certo l’esclusione di Verona non è definitiva, ma è evidente che non goda più delle sicurezze acquisite ad inizio campionato. Per riuscire a guadagnare posizioni nelle gerarchie dovrà mettersi a disposizione e sfoderare di nuovo quella brillantezza che lo contraddistingue e che lo ha reso un centrocampista desiderato anche da altre squadre. Baselli dovrà essere bravo anche a sfruttare anche quelle piccoole chance che gli darà Mazzarri, per convincerlo a puntare ancora su di lui.

48 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Agi - 3 settimane fa

    Perchè gioca a calcio, mi chiedo io…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kalokagathia - 3 settimane fa

    Baselli è un giocatore utile alla causa del Toro, è certamente dotato di piedi buoni, buona corsa e una discreta dose di fantasia: è un giocatore forte, io non lo venderei.
    Il motivo per cui noi tifosi siamo accaniti con lui è perché ha voluto autodefinirsi top-player caricandosi dunque di grandi responsabilità pur essendo ben conscio di essere vittima di una patologica forma di inconstanza che ne determina il rendimento. Sicuramente il primo ad essere vittima di ciò è lui stesso, però in quanto professionista avrebbe dovuto saper riconoscere i suoi limiti e non mentire a se stesso e a società e tifosi, perché il risultato è che ancora una volta ci siamo fidati di lui e ancora una volta pensavamo di poter affrontare la stagione con un gran centrocampista che invece non abbiamo, ciò che abbiamo ora è un ragazzo frustrato.
    Morale: Baselli ha un trattamento da giocatore top che assolutamente non merita di conseguenza si acchiappa la rabbia della piazza primo e si va a sedere comodamente in panchina secondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Vanni - 3 settimane fa

    A parte le battute: ma quanto bisogna ancora aspettarlo? Baselli è questo se no avrebbero offerto qualcosa di simile a Benassi e Cairo lo avrebbe venduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. michelebrillada@gmail.com - 3 settimane fa

    io spero di non vedere rincon che non è giocatore da serie a per questo la rubentus ce lo ha svenduto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 settimane fa

      Io non penso sia un bidone. È un recupera palloni con piedi leggermente migliori di Acquah, ma non puoi pensare di farlo diventare un regista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. wendok - 3 settimane fa

    sante parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 3 settimane fa

    Ma sono 4 anni che lo scrivete quest’articolo o sbaglio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kalokagathia - 3 settimane fa

      Maronna davvero… ma povero lui è un incompreso e noi siamo solo dei bulletti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13966898 - 3 settimane fa

    se invece di Benassi avessimo venduto Baselli staremo sicuramente meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Tra lui e lei sceglier non saprei. Un altro onesto mestierante e nulla più. Zono i Zappacosta, gli Immobile, i Cerci, i Darmian i giocatori da tenere sempre e ad ogni costo, non i Basellini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 3 settimane fa

    Siamo tifosi ingenerosi, noi del Toro! Uno gioca bene x anni, è solleticato da altre squadre, che magari giocano pure in Europa, o che pagano di più, sceglie di rimanere, e, al primo mento di crisi: giù critiche ed insulti!
    Chi fino a ieri era osannanto,ora è condannato: dall’altare alla polvere!(anche Napoleone ha percorso la stessa strada!)
    Belotti è in crisi, Soriano non si sblocca, Meité è stato insufficiente nell’ultima partita, Rincon ha tanta grinta, ma quella e basta, Berenguer attacca, ma non sa difendere, Ansaldi è sempre infortunato, Izzo fa cose buone ed altre meno..
    Tutti, a turno, perdono palla, fanno passaggi sbagliati, sono troppo lenti, non si capiscono tra di loro, sono imprecisi nei tiri in porta..
    Diciamo che, fino ad oggi, x me si salvano, perché hanno dato il meglio di sé, solo Sirigu e Falque!
    Per ora tutta la squadra “gira maluccio”: perché dare tutte le colpe sempre e solo a Baselli? Perché arrivare (vergognoso, ed anche controproducente!) persino ad umiliarlo?
    Domenica Baselli era assente: per caso, la squadra ha giocato bene?
    Se non entrava Falque, e Zaza non faceva gol, che partita sarebbe stata?
    Sosteniamo Baselli, così come tutti i suoi compagni, ed auspichiamo tempi migliori per tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 settimane fa

      Scusate, con Sirigu e Falque x me tra i migliori anche Nkoulou!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vanni - 3 settimane fa

      Gioca bene per anni? Chi? Baselli? Quando ha fatto 2 partite (in un anno intendo, no di seguito) decenti?
      È troppo che ci aspettiamo chissà che da Baselli, questo è. Più gioca e meno lo venderemo ad un prezzo decente. Che sia italiano e forse Mancini abbia anche pensato di chiamarlo non vuol dire nulla. Praticamente non ci sono più centrocampisti decenti in Italia se continua a chiamare Jorghino ( manco italiano) e Gagliardini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rogozin - 3 settimane fa

        La Madama ha la fissa per i giovani. Basta che siano giovani e italiani perché lei riempia i suoi occhi di lacrime e i forum di post. Baselli ha deluso regolarmente per tre anni, Benassi da noi non ha fatto faville e Barreca lotta per la salvezza in Francia ( ma c’è da immaginare che ai tratti di una situazione transitoria ).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 3 settimane fa

          Se i miei commenti danno fastidio o sono fuori luogo o superflui, basta, quando vedete il mio nick-name, evitare di leggerli! Non me ne darò certo pena! Rispettare i pareri altrui, anche se diversi dai nostri, è dimostrazione di educazione e senso civico! Discuterne su di un piano paritario, scambiando rispettosamente le proprie idee con quelle degli altri, è “democrazia”!
          Sottolineo che ogni mio pensiero o commento è quasi sempre preceduto da:”a mio parere”, “secondo me”, “a mio avviso”, “dal mio punto di vista”, ecc..ecc.. Io, a differenza di altri, la “verità assoluta” non ce l’ho in tasca, ed accolgo con favore giudizi diversi dai miei, se educatamente espressi!
          Lo strano è, comunque, che i consensi(+) sono sempre piuttosto numerosi, ed in genere nettamente superiori ai dissensi(-)!
          Tornando al calcio, “giovani ed italiani”: sì, è vero, questi sono i calciatori che, quando possibile, io prediligo e quelli che mi sento di maggiormente sostenere!
          In questo commento, comunque, giudico al di sopra dei compagni 3 giocatori: Sirigu(ebbene,sì! Ahimé, ha la colpa di essere italiano!), Falque e Nkoulou: come la mettiamo?
          LL”Giovani ed italiani”?
          Le lacrime lasciamole stare: quelle scendono solo quando sono attanagliata dalla “pena”, leggendo i velenosi commenti di persone inquiete, che non sanno sostenere il contraddittorio, e sfogano tutto il loro malessere trascendendo in becera ironia o, peggio, in volgari insulti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. rogozin - 3 settimane fa

            Sotto ad ogni commento c’è il tasto “rispondi”, se ne faccia una ragione Madama. Se lei posta si assume il rischio di risposte becera mente ironiche. Perciò stia tranquilla e ignori, eventualmente le reazioni altrui.

            Mi piace Non mi piace
    3. Kalokagathia - 3 settimane fa

      A questo punto non ci sono più dubbi, dietro il nick di “Madama_granata” si cela il volto di uno dei più grandi talenti calcistici che il calcio italiano abbia mai prodotto: Danielone hard(e)core Baselli!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Toro71 - 3 settimane fa

    Vista la cessione di un giocatore tecnico come Ljajic, Baselli potrebbe giocare a ridosso delle punte visto che ha anche un bel tiro da fuori (vedi Torino-Cosenza di Coppa Italia}. Quest’anno c’è tanta concorrenza con i vari Soriano, Berenguer, Iago Falque in quel ruolo. La stagione è lunga e avrà sicuramente spazio anche lui. Spero vivamente che la Società non commetta lo stesso errore fatto con Benassi epurato troppo frettolosamente da Mihajlovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 settimane fa

      Concordo in tutto, e con Benassi metterei anche Verdi!
      Quando arrivano:tutti pronti ad osannarli.
      Quando sbagliano:tutti pronti a criticarli duramente, persino a sbeffeggiarli.
      Quando sono fuori forma: tutti pronti a chiederne la cessione.
      Quando si riprendono e brillano in altre squadre: tutti pronti a rimpiangerli!
      Noi tifosi dovremmo valutare le situazioni pensando e ragionando con la testa, non solo sotto la spinta dell’emozione del momento!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 3 settimane fa

        Guarda che mica ti do contro e? Vorrei solo sapere chi è che rimpiange Benassi.
        Benassi, mah, il cugggino di Leo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 3 settimane fa

          Toro 71, per esempio, nel post subito sopra ai nostri! E tutti coloro che hanno messo un “più” ai suoi o ai miei commenti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marcohelg_385 - 3 settimane fa

      no! baselli è una mezzala un (vecchio )n 8 non un rifinitore non ha il passo è per questo che sta facendo cagare…..mazzarri dice che lo vede alla hamsik..mi viene da ridere. comunque anche da mezzala è uno da alti e bassi ,un mio amico bergamasco mi dice che gia’ ai tempi era un po’ cosi’…..incompiuto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 3 settimane fa

        Secondo me lo stratega di ghisa lo ha gia provato dappertutto, gli manca solo portiere, centrale e centravanti, siccome pero, visto il fisico, non potrà mai praticare, dovrebbe provarlo terzino dx a 4. O se no la panca.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kalokagathia - 3 settimane fa

          Io lo vedrei bene come calzascarpe…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13793800 - 3 settimane fa

    Magari con un po’ di panca le cose migliorerebbero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroCE - 3 settimane fa

      Ciao a tutti, vorrei una mano per favore (non c’entra nulla con l’articolo): sono un tifosissimo del Toro, sono di Caserta ma vivo all’estero, in Africa, per lavoro. A dicembre saro’ in ferie in Italia e vorrei portare mia moglie e mio figlio allo stadio pper il derby, dopo dovuta visita a Superga. Ho chiamato in biglietteria e mi dicono di chiamare dopo il 15 Novembre ma ho i miei dubbi che trovi disponibilità. Ci terrei a vederla dalla Maratona, ma in bancanza, acquisteri i biglietti che troverei. C’e’ qualcuno che puo’ indirizzarmi e tranquillizzarmi che riesca a vederlo sto derby che sono certo stravinceremo? Grazie a tutti!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. FVCG'59 - 3 settimane fa

    Daniele: ora o mai più!
    Devi dimostra6di meritare il Toro e lo stipendio da top Player che la società ti paga: spero di vederti in campo con Lukic e Meitè, non deluderci!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroCE - 3 settimane fa

      Ciao a tutti, vorrei una mano per favore (non c’entra nulla con l’articolo): sono un tifosissimo del Toro, sono di Caserta ma vivo all’estero, in Africa, per lavoro. A dicembre saro’ in ferie in Italia e vorrei portare mia moglie e mio figlio allo stadio pper il derby, dopo dovuta visita a Superga. Ho chiamato in biglietteria e mi dicono di chiamare dopo il 15 Novembre ma ho i miei dubbi che trovi disponibilità. Ci terrei a vederla dalla Maratona, ma in bancanza, acquisteri i biglietti che troverei. C’e’ qualcuno che puo’ indirizzarmi e tranquillizzarmi che riesca a vederlo sto derby che sono certo stravinceremo? Grazie a tutti!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

        Mamma miaaaaaaaa, amico miooooooooo!!!! Ma tu sai che “rattate e pall me sto facenn”???!!!
        Comunque i biglietti on line sono in vendita su VivaTicket, dove trovi anche i punti vendita per il ritiro dei tagliandi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Vanni - 3 settimane fa

        L’importante che tu non vada apposta in Italia per vedere stravincere il derby.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. torotranquillo - 3 settimane fa

    Molto deludente, e non solo quest’anno. Bisognerebbe capire: ma c’è davvero tutto sto talento. E’ solo un fatto di forma? O è solo un problema di testa? Mah. A centrocampo è uno dei pochi con dei piedi educati e contro il Frosinone forse è il momento di farlo ripartire senza troppi pesi da portare. Alternative non ce ne sono tante a parte Soriano che ha gli stessi identici problemi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Sasa Lukic tutta la vita!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

    Ibridare.
    Bisogna ibridare.
    Ibridare Baselli con Rincon.
    Otterremmo un Bason o un Rinconelli.
    Meglio il primo, direi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 3 settimane fa

      L’importante è che esca con i piedi di Baselli e la corsa di Rincon…
      Se uscisse con i piedi di Rincon e la corsa di Baselli, lo sceglierebbero per ultimo anche i bambini che fan le squadre ai giardinetti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13814870 - 3 settimane fa

    caro Daniele molto affettuosamente ti ho sempre chiamato in piemontese ” el citu”..e ti vedevo bene. Anche tu hai dimostrato affetto verso il Toro con le tue dichiarazioni. Però ora devi crescere. Fai delle cose bellissime e poi ogni tanto sei un po sperso. . Allenati con grinta e fai vedere ciò che sai fare. Se starai qualche volta in panchina pazienza ci sta. Ci son state partite che se non c’eri poi si sentiva la tua mancanza. Forza Daniele mettici anima e corpo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 settimane fa

      Ma Baselli non era quello che diceva che Belotti si sarebbe meritato altri palcoscenici? O mi sbaglio di pedone?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. lello - 3 settimane fa

    Forza Daniele. Chi ama il Toro è con Te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Ma per favore, ma che diamine c’entra chi ama il Toro? IO amo il Toro, ma non amo Baselli!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lello - 3 settimane fa

        Anche io non amo Baselli, e non l’ ho detto.
        Ho detto solo, siccome voglio bene al Toro, che sono vicino ad un nostro giocatore, soprattutto in un momento di difficoltà.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. SiculoGranataSempre - 3 settimane fa

    Baselli ha solo bisogno di un bravo psicologo e di leggere qualche buon libro di avventure, London, Twain, Hemingway per capire cos’è la lotta. Perché ha piedi buoni ma tanta tanta paura e frustrazione. Lo dico da mesi e mesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Non dei libri, ma direttamente delle avventure! Cioè andrebbe abbandonato in piena Alaska tra gli orsi Grizzly per vedere se e come se la cava.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SiculoGranataSempre - 3 settimane fa

        Caro Marchese, dai… Perché così cattivo! Gli ho consigliato libri dove l’uomo lotta contro paure ancestrali: il buio, il mare aperto, i lupi. Lui deve prendere coraggio e sapere che quella cosa può farla. Innanzitutto perché se l’ha già eseguita più volte con successo vuol dire che può. Coraggio Daniele, fai un po’ di panca e ricarica la grinta. Buona fortuna!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

          Secondo me è come lottare contro i mulini a vento oppure, per restare più dalle nostre parti, contro la panza di Maxi Lopez

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Vanni - 3 settimane fa

          Come se la panca servisse a qualcosa. Se sono mezzo buoni, forse, tipo Zaza, ma se uno è come Martinez o Baselli se stanno in panca è perché è la loro dimensione. Certo ci sta a difendere un giocatore del Toro ma con certi l’unica cosa che serve è mandarli in MLS.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

            Il tutto a qualche milioncino di euro all’anno, porca di quella mignotta!

            Mi piace Non mi piace
    2. Kalokagathia - 3 settimane fa

      Ma quali libri per favore, Baselli ha solo bisogno di un altro tatuaggio e un nuovo taglio di capelli da mostrare e poi riparte alla grande!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

    Timido, incerto, svogliato, moscio. Non è uno da Toro ed è così 9 volte su 10. Più snervante di Liaijc quando non aveva voglia e non faceva altro che prendersela con i compagni. Non lo digerisco,e Mihaijlovic ci aveva preso in pieno punzecchiandolo di continuo. Altro che occhi della tigre. Qua non siamo nemmeno a quelli del coniglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

    E’ così che deve essere: basta giocatori sicuri del posto, ma tanta sana competizione. Gioca il migliore, quello più in forma, quello più adatto all’avversario di turno.
    Così nascono le grandi squadre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy