Baselli faro del Toro: ora Conte non lo può più ignorare

Baselli faro del Toro: ora Conte non lo può più ignorare

Focus on / Il centrocampista ha già conquistato i tifosi granata, con gol e giocate di qualità

9 commenti
Baselli

Quello che è stato definito il “colpaccio” del Torino durante la scorsa sessione di mercato estivo, è inevitabilmente stato legato alla trattativa che ha condotto Darmian al Manchester United, dove sta trovando la meritata gloria. Ceduto ufficialmente Matteo, dopo 24 ore la coppia Cairo-Petrachi ha strabiliato tutti con un colpo da maestro, evidentemente già tenuto in canna grazie a qualche preaccordo: dall’Atalanta sono infatti stato acquistati Daniele Baselli e Davide Zappacosta per dieci milioni più due di bonus, due dei più cristallini talenti italiani in ottica futura, che erano nell’orbita di società come il Milan e la Fiorentina.

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A
Baselli festeggia la vittoria con Belotti e Benassi

Indubbia qualità per entrambi, la grandissima gioia per il loro acquisto veniva accompagnata da qualche dubbio sulla continuità del loro impiego, in realtà specialmente per quanto riguarda Baselli vista la folta concorrenza a centrocampo e conoscendo i tempi di inserimento dei giovani con il Mister. A “pagare” il periodo di apprendistato è stato finora invece solamente il terzino, che non ha ancora debuttato, mentre Baselli è stato buttato nella mischia da subito e con risultati eccellenti, non perdendo più il posto da titolare.

Grande personalità, giocate in mezzo a tre avversari da far strabuzzare gli occhi, grinta, umiltà: il giovane centrocampista ha centrato in pieno l’obiettivo di entrare con forza nei cuori dei tifosi granata dalla porta principale. E poi, il tutto condito dalle reti: quattro nelle prime quattro partite ufficiali, tutti pesanti, nessuno come lui nei cinque massimi campionati europei. C’è un altro dato che lo contraddistingue dal resto d’Europa: la realizzazione di Baselli è infatti al 100%. In queste prime quattro partite, il centrocampista granata ha tirato in totale quattro volte nello specchio della porta avversaria: tutti e quattro i palloni si sono insaccati in fondo alla rete.

Daniele Baselli centrocampista del Torino
Daniele Baselli con la maglia della Nazionale Under 21

Come si è visto a Verona, il giocatore predilige giocare sul centrosinistra, dove è più a suo agio e sfodera giocate di classe con maggiore sicurezza: nel primo tempo del Bentegodi, schierato sul centrodestra per la presenza di Obi dall’altra parte, si è un po’ perso ed è sembrato sprecato.

Ormai Baselli è già una colonna del nuovo Toro di Ventura, a pieno merito, e se continua così il suo legame con il granata non potrà che crescere esponenzialmente. Il ragazzo si sta prendendo il Toro. E anche il ct Antonio Conte, di fronte a certe giocate e con numeri alla mano, non potrà più rimanere indifferente… Il futuro di Daniele è destinato a tingersi anche di azzurro.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 2 anni fa

    In nazio-gobba i nostri è meglio che non ci vadano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. federicotrentalang_666 - 2 anni fa

    Meglio non esaltare baselli, ha segnato è vero, ma può fare molto meglio, domenica ha giocato malino.
    Non deve esaltarsi e continuare a pedalare, allora diventerà un grande centrocampista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    Speriamo che Conte non se lo fili.
    Figuriamoci se dobbiamo rischiare i nostri giocatori per una nazio-merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. F.V.C.G. - 2 anni fa

    baselli puo’ diventare tranquillamente un perno importante del toro e della nazionale,senza pero’ esaltarsi troppo per non bruciare le giuste e dovute tappe. forza toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. maxmurd - 2 anni fa

    Per me Conte può far giocare chi vuole. L’importante è che Baselli giochi bene per noi. Anzi meglio così che si riposa e corre meno rischi.
    Il suo tempo verrà, presto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      D’accordissimo con Maxmurd, egoisticamente e visto quel che è accaduto a Maksimovic, molto meglio se i nostri vengono ignorati dai Ct.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ToroShakty - 2 anni fa

        se non giocano in nazionale il valore del loro cartellino rimane piu` basso, quindi sarebbe un danno economico per la societa`. Se Darmian non era titolare della nazionale il suo valore non avrebbe superato i 10 milioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxmurd - 2 anni fa

          Valore più elevato vuol anche dire molta più appetibilità per le squadre che ci possono investire come per Darmian

          Ma io non dico che non ci dovrà giocare. Certo che ci giocherà, però magari tra un anno o due, il tempo di farlo restare ancora con noi per un po’.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

          Utopia, però almeno rimangono con noi e non li vende…
          ti immagini che squadra che avremmo ora con Darmian

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy