Belotti, Ciro ti fa bello: “Ci siamo trovati subito”. Ora la conferma col Sassuolo

Belotti, Ciro ti fa bello: “Ci siamo trovati subito”. Ora la conferma col Sassuolo

Focus On / Il “Gallo” sembra essere il primo ad avere avuto benefici dall’arrivo di Immobile. E la coppia promette bene

Andrea Belotti ha segnato la sua prima doppietta in Serie A con il Torino, contro il Frosinone. Due reti che hanno coronato un’ottima prestazione (condita anche dall’assist per Benassi in occasione del quarto goal). Un segnale positivo dopo diverse partite davvero incolori e deludenti: e probabilmente non è un caso che sia arrivato in coincidenza con il ritorno in granata di Ciro Immobile.

Belotti incarna l’esempio di come l’arrivo del bomber di Torre Annunziata da solo sembra possa cambiare in positivo la stagione del Torino. Dall’arrivo dell’attaccante campano, il “Gallo” ha tratto benefici sia dal punto di vista mentale che dal punto di vista tecnico. Immobile ha portato infatti spensieratezza, infuso convinzione in tutti i compagni ( l’ex Palermo non era mai sembrato così “cattivo” come contro il Frosinone, come dimostrano le due reti segnate) ed ha inferto quel pungolo che ci voleva: con il suo arrivo gli altri attaccanti, per guadagnarsi lo spazio da titolare, dovranno decisamente alzare il livello delle proprie prestazioni rispetto a quanto visto fin qui.

Belotti protagonista: grande partita la sua
Belotti protagonista: grande partita la sua

Dal punto di vista tecnico-tattico, poi, la coppia Belotti-Immobile ha dato ottimi segnali. Entrambi i giocatori sono veloci, corrono parecchio, lavorano per la squadra e non danno punti di riferimento alla difesa. Ed è fuor di dubbio che entrambi sappiano vedere la porta. Lo stesso Belotti lo ha confessato nel post-partita: “Io e Ciro ci siamo trovati subito, e col lavoro non potremo che migliorare”. Contro il Sassuolo ci sono ottime possibilità per rivedere il duo d’attacco agire dal primo minuto: c’è bisogno di conferme in termini di reti segnate per raggiungere l’obiettivo dichiarato personale di Belotti, la doppia cifra, ma soprattutto per far spiccare il volo al Torino.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …questo è il VERO giocatore da TORO…veramente tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …questo fisicamente è veramente una bestia…22anni da 1 mese…veramente tanta roba…e sabato molto bene anche tecnicamente…2 goal 2 assist…avversari saltati come birilli…e tanta corsa e giocate di qualità…per un ragazzo di 22 anni…in serieA…è veramente tanta roba…come avevo detto in estate…questo diventerà in poco tempo il centroavanti della nazionale Italiana…diciamo che se fa prestazioni del genere…mi sa che ci arrivi anche prima del previsto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabio972 - 2 anni fa

    D’accordo sul freno all’entusiasmo. Certo che con 2 davanti che corrono come dannati per 90 min aumentano le possibilità di combinare qualcosa di buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Sassuolo e Vipla ci diranno se stiamo guarendo o no.
    Il Frosinone ha messo solo volontà ma ha scarsi mezzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. uggi69 - 2 anni fa

    Contento del nuovo entusiasmo. Ma sono d’accordo con fabrizio. Mi sembra di rivivere l’ entusiasmo di inizio campionato che era presente non tanto per i risultati ma per il fatto che si era davanti alla Juve…….invece di concentrarsi su eventuali pecche gia’ emerse allora. E’ vero che e’ stata una bella partita con 4 goal…..ma non bisogna dimenticare il fatto che comunque ne abbiamo presi 2 in casa, da una squadra che ha fatto 2 punti in trasferta in 11 partite……e che siamo stati sul 3-2 e non sul 4-0 prima di concedere loro appunto i due goal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabrizio - 2 anni fa

    Speriamo che continuino anche con avversari di calibro maggiore. Il frosinone non mi e’ parso abbia una grande difesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy