Belotti: contro la Lazio l’occasione per il primo canto del gallo

Belotti: contro la Lazio l’occasione per il primo canto del gallo

Focus on / Il centravanti sembra aver trovato la miglior forma: adesso è il momento di condire le prestazioni con gol pesanti

1 Commento
belotti, Le formazioni ufficiali di Torino-Verona

Contro il Milan si è visto il miglior Belotti da quanto Il Gallo è sbarcato a Torino: nonostante Ventura gli abbia preferito il più esperto (e per ora più decisivo) Maxi Lopez, il numero 9 è sceso in campo con la giusta cattiveria agonistica e determinazione ed ha sfoderato la miglior prestazione ammirata finora dal suo nuovo pubblico, che ha riposto moltissime aspettative in lui. Al di là dell’assist per il pareggio del solito Baselli, Belotti è sembrato più grintoso e meno “frenato” rispetto alle partite precedenti ed è subito entrato nel vivo del gioco: anche questo denota un progressivo miglioramento della punta, che ovviamente come tutti ha avuto bisogno di un periodo di ambientamento per comprendere appieno i dettami tattici di mister Ventura.

Italy v Sweden - UEFA Under21 European Championship 2015
Andrea Belotti impegnato in una sfida con a Nazionale under 21

Contro i rossoneri il suo dialogo con i compagni è saltato agli occhi, così come il suo farsi trovare pronto nel posto giusto al momento giusto, ne è un esempio appunto l’assist sfornato di petto per il pareggio granata. Il Gallo ha poi un’ulteriore arma con la quale fare breccia nel cuore dei tifosi del Toro: il sacrificio, qualità come noto molto apprezzata dalla piazza granata. La punta infatti nelle prime giornate, seppur si mostrasse  ancora un po’ fuori dal gioco e “litigasse” con i giusti movimenti da fare, si è fatto notare per il pressing asfissiante portato sugli avversari in fase di non possesso e per il ripiegamento difensivo, arrivando addirittura a recuperare palloni davanti all’area di rigore granata: anche contro il Milan questo aspetto non è venuto meno, come non lo sono gli applausi del pubblico che riconosce sempre il sacrificio e la dedizione di chi indossa la maglia del Torino.

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A
Il numero 9 festeggia con Baselli e Benassi: i compagni ora aspettano le sue reti

Finora quindi un avvio di campionato non entusiasmante ma sicuramente in crescendo per l’ex Palermo, che ora sta entrando nei meccanismi e non ha certo intenzione di fermare proprio adesso la sua crescita ed il suo apprendimento. Il Gallo avrebbe bisogno di cantare per la prima volta: per il giocatore sarebbe infatti fondamentale sbloccarsi segnando il primo gol con la sua nuova maglia, un fattore che ha implicazioni psicologiche di grandissima importanza (Immobile docet) La piazza l’ha aspettato ed ora, avendo riposto in lui molte aspettative, spera che i frutti di questa attesa maturino in fretta. Contro la Lazio, e poi anche durante il turno infrasettimanale e nel derby, Belotti avrà senza dubbio l’occasione di dare continuità alla sua crescita e condire finalmente le proprie presenze con qualche gol pesante.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Zlobotan - 1 anno fa

    Dai Gallooooo spacca tutto!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy