Belotti: il bomber del Torino che si ispira a Shevchenko

Belotti: il bomber del Torino che si ispira a Shevchenko

Focus on / Nessuna balotellata dice: “Sono un ragazzo serio”. Il calcio nel cuore, giocava a pallone anche in castigo

ventura belotti

Andrea Belotti, penultimo acquisto del Torino targato 2015-2016, il più caro dell’era Cairo. Sogna l’esordio, magari già a Verona, ma non ha fretta perché il suo lungo contratto gli permetterà di crescere qui al Torino con i giusti tempi: una scelta non casuale, ma certamente portata in quest’ottica.

Si ispira ad un certo Shevchenko, attaccante di fama internazionale che dal ’94 al 2012 ha vinto tutto quello che un giocatore può vincere con il proprio club. Ventiquattro reti nella sua prima esperienza italiana e se lo stesso Belotti riuscisse a segnarne anche solo la metà nella sua prima stagione al Torino, sarebbe già un gran successo.

Ma il paragone ribadito dallo stesso giocatore durante la presentazione, non è realmente riferito all’aspetto tecnico: Belotti e Shevchenko restano due giocatori diversi, nei movimenti e nel ruolo. E poi come direbbe il Gallo: “Non esistono giocatori uguali tra loro”. La somiglianza, il paragone, si riferisce agli atteggiamenti dentro e fuori dal campo.

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A
Belotti esulta dopo Torino-Fiorentina con Baselli e Benassi

Professionista serio che lavora duramente e se può cerca sempre di fare qualcosa in più. Un po’ come Sheva che, per intenderci, andava ad allenarsi da solo anche quando Ancelotti concedeva ai suoi mezza giornata di riposo. Per l’attaccante rossonero esistevano solo le doppie sessioni di allenamento e anche per Belotti pare sia così: “Da bambino giocavo a calcio appena potevo. I miei me le davano perché finivo per sfasciare tutto in casa”.

Il pallone come migliore amico e quando non c’era, ogni oggetto vagamente tondo era buono per sostituirlo: “Giocavo ovunque e con qualunque cosa, anche nel classico angolo in cui mi mettevano in punizione. Mi bastava avere qualcosa da calciare e lo facevo. Queste sono sempre state le mie balotellate”.

Pronto a esordio, pronto a segnare e a fare bene fin da subito. Belotti e il Torino, una storia d’amore pronta a sbocciare già a Verona. Nella città di Romeo e Giulietta…

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …Zappacosta diventerà + forte di Darmian…in fase d attacco lo + già…per quanto riguarda la fase difensiva ci penserà Ventura…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Fammi ritoccare le palle!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    ..leggete bene sotto…sanno solo insultare…poi quello da bannare sono io…tanta roba…mi sa che ai genianticairo gli bruci un po’ il culo…può essere ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Ma chi ti insulta?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Ma chi ti idulta?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        Ma esprimo solo una mia opinione, scusa non si può?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maraton - 2 anni fa

    mi è piaciuto l’articolo, ma più di tutto mi è piaciuta la foto: tre ragazzi giovani e forti…il futuro del nostro toro, aspettando anche il zappa, che sicuramente dirà la sua :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …questo diventerà a breve in centravanti titolare della Nazionale…Ventura penso che lo abbia voluto soprattutto per il grande lavoro che fa per la squadra…è un generoso…un vero giocatore da TORO…ci farà divertire e parecchio…questo oltre a essere il + pagato sarà anche il + grande acquisto di CAIRO…21anni…praticamente un primavera…tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Speriamo bene, perche’ tu di calcio non capisci una sega.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …ho seguito molto bene Belotti…soprattutto nell under21…1,85cm per 80kg…questo fisicamente è una bestia…corre dietro a tutto e tutti…e ha il fiuto del goal come pochi in Italia…21anni…è sicuramente il centravanti di prospettiva + forte che c’è in Italia a sorprende come le squadre champions se lo siano lasciato scappare…per lui parlano i numeri..in Nazionale ha fatto 9 goal in 18 partite…per il lavoro che fa anche per la squadra è un mostro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Quando affermi qualcosa mi tocco le palle, sei peggio di un cane nero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dbGranata - 2 anni fa

    D’accordo con Sergio, poche pressioni e poche critiche, è giovane e non deve partire male.
    Comunque mi è piaciuta la sua intervista. E ispirarsi a Scheva sicuramente è una grande cosa (anche se noi siamo Granata e vogliamo sentire altri nomi, lui è bergamasco cresciuto negli anni in cui il Milan aveva Sheva che, per me, è stato prima di perdersi uno degli attaccanti più forti di sempre).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sergio Rossi - 2 anni fa

    Confesso di aver seguito molto poco Belotti lo scorso anno a Palermo, stessa cosa nell’Under 21. Proprio per questo, attendo fatti “concreti” per giudicarlo. Una sola considerazione, non carichiamo il ragazzo di troppe responsabilita’, diamo a lui il tempo di integrarsi alla perfezione. Nessuna fretta, tanto Belotti ha con noi un contratto di cinque anni… Detto questo, sono certo che entrerai in pianta stabile nei nostri cuori, forza Belotti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. torino73 - 2 anni fa

    Sicuramente almeno 12 reti le farà !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy