Benassi e Nazionale: Di Biagio lo convoca, Ventura lo segue da vicino

Benassi e Nazionale: Di Biagio lo convoca, Ventura lo segue da vicino

Focus on / Il centrocampista classe 1994 è cardine dell’Under 21, con il sogno presto realizzabile dell’esordio nella Nazionale maggiore

Commenta per primo!
Benassi, Nazionale

Marco Benassi è arrivato al Torino nel 2014, e dopo un inizio non semplicissimo è riuscito man mano a trovare il suo spazio e ad amalgamarsi all’interno della squadra granata, diventando un uomo importante per il centrocampo prima di Ventura, poi di Mihajlovic. Il giovane centrocampista, oltre ad essere importante per il Torino è però un pilastro dell’Under 21 di Luigi Di Biagio di cui è anche il capitano: l’ex Inter, in un centrocampo molto giovane, è faro e punto di riferimento per “gli azzurrini”, di cui grazie alle sue 19 presenze e 5 reti è uno degli uomini più esperti.

LA SITUAZIONE – In questo giro di convocazioni è stato convocato dal ct Di Biagio insieme al suo compagno di squadra Antonio Barreca per l’importantissima sfida che vedrà la nazionale azzurra affrontare la Lituania, sfida decisiva per blindare la qualificazione ai prossimi Europei di categoria (nella sfida di martedì 11 ottobre a Kaunas basterà il pari); ma ben presto potrebbe rientrare nelle convocazioni della nazionale maggiore. Infatti, Giampiero Ventura – che ovviamente lo conosce bene e lo stima – lo segue da vicino. Le interazioni tra i due CT sono fitte e intense; per questa sosta-nazionali Benassi sarà aggregato all’Under 21, al fine di aiutare gli azzurrini a blindare il pass per Euro 2017 in una gara decisiva. Nel mese di novembre, invece, Ventura potrebbe decidere di convocare il giocatore in Nazionale maggiore, per la gara di Qualificazioni mondiali contro Liechtenstein e l’amichevole con la Germania. Una gara ufficiale contro un avversario abbordabilissimo e un’altra senza i tre punti in palio: situazione che potrebbe essere facilmente conciliabile con l’inserimento di nuovi giocatori in squadra. Se l’Under 21 dovesse aver già acquisito la qualificazione, e se Benassi dovesse confermare il suo stato di forma nel prossimo mese, il ct Ventura penserà a una convocazione del giocatore granata nella Nazionale maggiore. Nazionale che, peraltro, il giocatore  ha già assaggiato con Antonio Conte, quando è stato convocato come riserva per gli europei nel Giugno scorso.

TESTA ALLA VIOLA – La testa di Benassi, nel frattempo, è ovviamente rivolta alla sfida che il Torino disputerà domenica contro la Fiorentina: in questa gara le chance di partire dal 1′ sono alte e, dopo aver indossato la fascia di capitano contro la Roma, il centrocampista potrebbe nuovamente rivestire i panni del leader, nel caso in cui non dovessero essere schierati dall’inizio Moretti, Bovo e Vives.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy