Bene il pari, ma il Toro oggi poteva vincere

Bene il pari, ma il Toro oggi poteva vincere

Due volte in vantaggio, due volte rimontati, ma almeno Bellomo rende meno amara la pillola. Rigore sbagliato a parte, i granata devono farsi un bel esame di coscienza, perché contro l’Inter siamo qui a commentare l’ennesima vittoria sfumata. E come contro la Sampdoria, il vantaggio poteva e doveva essere gestito meglio.

Commenta per primo!

Due volte in vantaggio, due volte rimontati, ma almeno Bellomo rende meno amara la pillola. Rigore sbagliato a parte, i granata devono farsi un bel esame di coscienza, perché contro l’Inter siamo qui a commentare l’ennesima vittoria sfumata. E come contro la Sampdoria, il vantaggio poteva e doveva essere gestito meglio.

 

PARI AMARO, MA NON DA BUTTARE – Arriva quindi un pareggio, contro un’Inter ridotta in 10 contro 11 sin dai primi minuti di gioco. Padelli questa sera appare decisamente insicuro, ma il resto del gruppo non fa più di tanto per aiutarlo. I nerazzurri rispondono colpo su colpo, con Guarin nel primo tempo e con la doppietta di Palacio nella ripresa. Su tutti i gol pesa la mancanza di concentrazione da parte degli uomini di Ventura che, con un pizzico di malizia in più, non sarebbero rimasti a bocca asciutta. Piano, però, a esagerare col pessimismo perchè alzi la mano chi alla vigilia non avrebbe messo una firma sulla possibilità di pareggiare 3-3 contro l’Inter.

 

FARNERUD E BELLOMO, LE NOTE LIETE – Costretti a leccarsi le ferite, ma  con un Farnerud ritrovato e un Bellomo super che salva tutto in extremis. Positivo l’Immobile ancora a segno, anche se l’ex Genoa ha raccolto un giallo ingenuo che gli costerà la trasferta a Napoli. Da queste dovranno ripartire i granata. Le amnesie difensive e i cali d’intensità, invece, andranno messi da parte al più presto e per sempre. Perché contro Napoli, Livorno e Roma, servirá un Toro decisamente più concentrato. Ammesso e non concesso che la squadra voglia davvero fare il salto di qualità.

 

Bertone-Chirico

 

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy