Bilancio Torino 2015: il valore della produzione diminuisce dell’8.6%

Bilancio Torino 2015: il valore della produzione diminuisce dell’8.6%

Inchiesta TN / Flessione contenuta rispetto all’esercizio 2014: fanno la differenza le minori plusvalenze e l’aumento dei costi di produzione alla voce “salari”

PRODUZIONE 2014

Cairo, calciomercato
Il presidente del Torino Urbano Cairo (foto Biscotti)

Lo scorso anno vi abbiamo presentato nel dettaglio il quadro del Torino FC per quanto riguardava il bilancio 2014. Nello specifico, la prima voce che avevamo preso in analisi (leggi qui per i dettagli) era quella relativa al valore della produzione, e chiaramente ai relativi costi. Al 31 dicembre 2014 il valore della produzione granata (quindi la somma dei proventi derivati da sponsor, plusvalenze, biglietteria ecc. ecc.) ammontava a ben 92.547.981 milioni di euro (con un aumento del 50% rispetto all’esercizio 2013), a fronte di un costo di esattamente 64.325.638 milioni di euro. La differenza tra valore e costi era quindi di ben 28.222.343 milioni di euro. Cifre importanti, che denotavano una crescita costante e dall’importanza sicuramente non secondaria.

QUI LA NOSTRA INCHIESTA: BILANCIO TORINO 2014

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy