Bologna-Torino, possibile turn over per Ventura

Bologna-Torino, possibile turn over per Ventura

Verso il match / Tre sfide da sostenere: chance per Zappacosta e Gaston Silva. Maksimovic scalpita, mentre quelle dichiarazioni di Martinez…

6 commenti
Gaston SIlva, Le formazioni ufficiali di Bologna-Torino

Bologna, poi Roma e infine Sassuolo: tre sfide, una in fila all’altra, in otto giorni. Ventura dovrà dosare al meglio le forze, per cercare di portare a casa più punti possibili, utili a mantenere il trend positivo intrapreso. Necessariamente ci saranno delle rotazioni in formazione, a partire dalla difesa dove Maksimovic potrà rientrare tra i titolari e permettere a Bovo di rifiatare, dopo le positive prove fornite.

Non è detto che la staffetta tra i due marcatori di destra avvenga già contro il Bologna – sebbene l’ipotesi non sia da escludere -, si alzano invece le quotazioni del serbo per la sfida contro i giallorossi. La Roma di Spalletti in vanti sa essere veloce e tecnica, motivo in più per fare affidamento sull’ex centrale della Stella Rossa.

Chance da titolare, già contro i felsinei, per Zappacosta che potrebbe sostituire il diffidato Bruno Peres il quale a quel punto avrebbe modo di rifiatare, per dare il meglio di sé proprio contro i giallorossi. Ad ogni modo, tra Bologna e Roma, la staffetta tra i due è di fatto annunciata, se non già scritta.

Discorso simile per Gaston Silva che nell’arco delle prossime tre partite certamente troverà spazio, così come Gazzi. Ed eccoci arrivare al tasto più dolente: il centrocampo. L’infortunio di Acquah complica i piani di Ventura, il quale avrà una pedina in meno per gestire le rotazioni sulle mezzali. Contro il Bologna toccherà a Benassi, il quale molto probabilmente dovrà stringere i denti anche contro Roma e quindi Sassuolo.

Si arriva pertanto all’attacco, ove a breve potrebbe ritornare Immobile, ansioso di mettersi in mostra in ottica granata e al contempo azzurra. Maxi Lopez e Belotti stanno mostrando ottimi segnali d’intesa, chi invece fatica a venir fuori e proprio il venezuelano Martinez. Non si può escludere un suo impiego dal primo minuto al Dall’Ara, certo le sue ultime dichiarazioni (leggi qui) sono arrivate proprio nel momento sbagliato. Quando la panchina toccò a Padelli, il portiere si mise a lavorare a velocità doppia, evitando ogni forma di comunicazione futile: cosa che avrebbe potuto fare anche la punta.

Vedremo allora se Ventura deciderà di mettere Martinez davanti a se stesso e alla possibilità di ritagliarsi davvero uno spazio importante nel Torino. Certamente, in caso di ennesima prestazione non convincente, quelle frasi pronunciate in settimana peseranno e non poco in sede di mercato…

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Martinez, per quello che vale, e per le dichiarazioni che ha fatto, puo’ andare a cagare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ospunda - 2 anni fa

    Martinez si dovrebbe mandare in prestito in B o all’estero in un campionato di media levatura. Se si vendesse ora, ammesso che vi sia una squadra disposta a prenderlo, si farebbe una minusvalenza importante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. aterreno - 2 anni fa

    Spero che sia uno di quegli articoli che lasciano il tempo che trovano (E che non dovrei nemmeno leggere o commentare)

    Mi sembra ovvio che squadra che vince non si cambia, per cui il secondo tempo di Torino – Atalanta mi sembra la squadra ideale.

    Moretti-Glick-Bovo (o Maksimovic, che ha?)
    Molinaro-Baselli-Vives-Benassi-Peres (sorry Obi, non sei degno)
    Maxi e Belotti inamovibili da qui fino a quando Immobile non sta bene e ha recuperato completamente la forma

    amen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Sarebbe il colmo far partire titolare Martinez con la sicurezza che poi dovrai sciupare un cambio per lui e dopo la buona forma dimostrata da Maxi e la buona intesa che ha con Belotti. Un’altra cosa: basta con questo esperimento di G.Silva tornante sulla destra, è un terzino e deve fare il terzino, non ha il passo ne la fantasia per fare il pendolino sulla destra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 2 anni fa

      Per me Silva è un difensore di sx, o in linea a 3 o in un 4-4-2.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        Si scusami, hai ragione di sinistra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy