Bovo, la preziosa alternativa del Torino sfida il “suo” Palermo

Bovo, la preziosa alternativa del Torino sfida il “suo” Palermo

Verso Torino-Palermo / Partita dal sapore particolare per il centrale romano, reduce da due buone prestazioni ed intenzionato a ritagliarsi il suo spazio in questa squadra

Commenta per primo!
Bovo in Torino-Sampdoria 2-0

Giunti all’antivigilia del match di campionato del Toro contro il Palermo, è bene fare il punto della situazione sulla squadra e sui possibili titolari in vista del confronto con i rosanero. Uno di questi sarà con ogni probabilità l‘ex della sfida, Cesare Bovo, reduce da due presenze consecutive dal primo minuto.

IMPATTO POSITIVO – Più che sufficienti le prove del centrale difensivo romano, chiamato in causa in seguito al brutto infortunio di Maksimovic. Contro la Sampdoria, il classe ’83 ha infatti disputato una partita accorta e al tempo stesso gagliarda ed è sicuramente stato il migliore della retroguardia nella recente e deludente trasferta del Bentegodi: se da un lato Glik e Moretti non sono esenti da colpe sul gol-vittoria di Castro, dall’altro lui non ha commesso nessuna sbavatura degna di nota.

Cesare Bovo durante Verona-Torino
Cesare Bovo durante Verona-Torino

EX DI TURNO IN CERCA DI CONTINUITA’ – Una lieta notizia per Ventura, che, nonostante qualche dubbio iniziale sulla sua condizione fisica, ha avuto la conferma di poter contare su un vero professionista. Con o senza Maksimovic a disposizione, il Toro dalla “panchina di lusso” può momentaneamente sorridere: all’alba della sua terza stagione consecutiva sotto l’ombra della Mole, il trentaduenne non sembra solo intenzionato a ritagliarsi il suo spazio, ma anche a sentirsi più che mai artefice dei sinora buoni risultati della squadra.

Domenica pomeriggio arriverà il Palermo, formazione in crisi di risultati ma ovviamente da non sottovalutare. Contro la sua ex squadra (dove ha militato nei primi mesi della stagione 2006/2007 e dal 2008 al 2011), Bovo cercherà di dare conferma a ciò che di positivo ha mostrato nelle sue prime uscite stagionali. In fondo stiamo parlando di un’assoluta garanzia, o, in altre parole, di una preziosa alternativa per il Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy