Brevi: ‘Episodi decisivi’

Brevi: ‘Episodi decisivi’

Musi lunghi e poca voglia di parlare per i giocatori granata nel post partita di oggi pomeriggio. Il primo a passare scuotendo il capo dinanzi ai giornalisti è Comotto, solitamente tra i più puntuali nel rilasciare dichiarazioni a gara finita. Sul volto del laterale di Ivrea, autore di una buona prestazione, c’è tutta la delusione per una gara storta che vale la quarta sconfitta casalinga consecutiva.

Commenta per primo!

Musi lunghi e poca voglia di parlare per i giocatori granata nel post partita di oggi pomeriggio. Il primo a passare scuotendo il capo dinanzi ai giornalisti è Comotto, solitamente tra i più puntuali nel rilasciare dichiarazioni a gara finita. Sul volto del laterale di Ivrea, autore di una buona prestazione, c’è tutta la delusione per una gara storta che vale la quarta sconfitta casalinga consecutiva.

Dopo pochi minuti anche Gallo ed Abbiati filano diritti senza esprimere alcun parere in merito alla delicata situazione del Toro.
Il capitano Oscar Brevi, uscito nel finale per infortunio, decide invece di dire la sua denotando grande professionalità e lucidità d’analisi.

Oscar Brevi, come è la situazione dopo l’infortunio?
Sento ancora un po’ male. Mi è rimasta la gamba sotto, in seguito ad un contrasto. Vedremo gli sviluppi nei prossimi giorni, speriamo bene.

Come giudica la partita odierna?
La partita è stata decisa dagli episodi. Il primo gol è arrivato da un tiro sbagliato sul quale si è avventato Bianchi che poi ha segnato.

Cosa le lascia questa sconfitta?
Molta rabbia perché la gara l’abbiamo fatta noi. Abbiamo dato il massimo, ma evidentemente ora non basta. Adesso dobbiamo guardare avanti e pensare a reagire nel modo giusto.

Qual è il modo giusto secondo lei?
Dobbiamo cercare di andare avanti con più serenità possibile. Finire in uno stato di confusione può essere solo dannoso.

Vuole commentare gli episodi in area amaranto?
Non mi va di commentare queste cose, mi limito a dire che non ce ne va bene una. Siamo stati sfortunati, anche per via dei pali colpiti. E poi alla prima occasione ci hanno segnato.

La classifica si fa preoccupante?
La classifica ora si è accorciata notevolmente, siamo più vicini al terz’ultimo posto. Penso che basti un attimo per venirne fuori ma anche per finirci dentro del tutto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy