Brienza out, rientra Vergassola

Brienza out, rientra Vergassola

di Gianluca Sacchetto

Sarà sufficiente un punto al Siena quest’oggi per festeggiare il ritorno in serie A, a distanza di un solo anno. Il tecnico Antonio Conte non regalerà, comunque, nulla ai granata, schierando la formazione tipo, ad esclusione di Brienza fermato da un infortunio e neanche convocato. A difendere la porta ci sarà Ferdinando Coppola, una certezza per la categoria. Davanti a lui…

di Gianluca Sacchetto

Sarà sufficiente un punto al Siena quest’oggi per festeggiare il ritorno in serie A, a distanza di un solo anno. Il tecnico Antonio Conte non regalerà, comunque, nulla ai granata, schierando la formazione tipo, ad esclusione di Brienza fermato da un infortunio e neanche convocato. A difendere la porta ci sarà Ferdinando Coppola, una certezza per la categoria. Davanti a lui consueta linea a quattro composta da Rossettini e Terzi al centro e Vitiello e Del Grosso sulle fasce laterali. Questi quattro giocatori hanno avuto ben poche possibilità di tirare il fiato nel corso di questa stagione, trascinando la formazione toscana fino al primo posto.

In mezzo al campo tornerà Vergassola, che a Novara è andato in tribuna a causa di un fastidio. L’ex giocatore granata sarà affiancato da Bolzoni, mentre ai loro lati Conte punterà su Reginaldo e Sestu, in netto vantaggio su Troianiello. Davanti, infine, sicuro di una maglia da titolare l’altro grande ex della sfida: Emanuele Calaiò. Per l’altro posto Caputo sembra poter vincere il ballottaggio con Larrondo.

Probabile formazione Siena (4-4-2): Coppola; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Reginaldo, Vergassola, Bolzoni, Sestu; Caputo, Calaiò. A disp. Farelli, Ficagna, Rossi, Marrone, Troianiello, Larrondo, Mastronunzio. All. Conte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy