Bruno Peres ci prova ancora: a San Siro per dare un calcio alla discontinuità

Bruno Peres ci prova ancora: a San Siro per dare un calcio alla discontinuità

Focus on / Il brasiliano è uno dei top player granata: contro il Milan per dimostrare di poter davvero fare la differenza

Sabato sera il Torino scenderà in campo a San Siro, ad accoglierlo un Milan decisamente più solido e consapevole dei propri mezzi rispetto a quello incontrato nel match d’andata. I granata hanno bisogno di ricominciare a fare punti per condire le prestazioni comunque propositive mostrate finora, ma che al fischio finale sono risultate spesso e volentieri deludenti per via del risultato: per farlo, è chiaro che Ventura vorrà fare affidamento sui giocatori di maggiore qualità all’interno della rosa, i cosiddetti top player ovvero coloro che dovrebbero essere in grado di fare la differenza e far pendere l’ago della bilancia in favore del Torino anche durante sfide estremamente equilibrate. Uno di questo è senza dubbio Bruno Peres.

Peres
Bruno Peres in azione contro il Carpi

Dopo essere stato confermato in estate dalla società (il suo trattenimento sotto la Mole ha rappresentato una delle operazioni più importanti del calciomercato granata) il laterale brasiliano ha cominciato la stagione da vero leader prendendo costantemente il controllo della fascia e facendo impazzire gli avversari: nel primo mese e mezzo di questo campionato Peres è stato di certo l’arma in più del collettivo di Ventura, che ha usufruito delle sue accelerazioni e di talento e imprevedibilità messe in campo dal verdeoro. Il periodo di calo della squadra è poi coinciso con quello personale: nonostante l’esterno risulti quasi sempre essere comunque uno dei migliori del Torino, la fama di “inarrestabile” è lentamente scemata e Peres non è più riuscito a fare la differenza con la costanza che l’aveva contraddistinto precedentemente.

Torino, Bologna, Torino-Bologna
La catena Peres-Acquah aveva rappresentato un punto di forza del Torino

Contro il Milan, arriva quindi una grandissima occasione per il brasiliano: dimostrare finalmente di poter davvero essere decisivo, anche contro una big, per allontanare voci e discontinuità. Una grande prestazione a San Siro servirebbe come il pane in primis all’esterno, che aumenterebbe ancora la fiducia in se stesso e nelle proprie potenzialità, ed ovviamente anche al Torino in generale che ha bisogno del miglior Bruno Peres per affrontare questo ciclo di fuoco imminente. Il brasiliano mette i rossoneri nel mirino: Peres cerca una grande prestazione, per trovare finalmente la continuità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy