Bruno Peres, lo smeraldo granata

Bruno Peres, lo smeraldo granata

Figurine/ Il talento brasiliano compie oggi 25 anni. Da quel gol nel derby ormai è un idolo granata

La percezione che i tifosi del Torino hanno di Bruno da Silva Peres ha una data di svolta. Un momento che ha cambiato per sempre la storia granata di questo giovane talento brasiliano che sulla sua fascia di competenza semina avversari lungo la strada neanche fosse una Ferrari.  Sono circa le 18:22 del 30 novembre 2014, si sta giocando il derby di Torino e Bruno Peres recupera palla nell’area del Torino. Basta dire questo, il resto è già storia: un coast to coast pazzesco che si conclude con la palla nella rete alle spalle di Storari. E’ il primo gol in Italia per lui ed è il primo gol nel derby del Torino dopo oltre un decennio. Alla fine al 95′ arriva la beffa di Pirlo e il Toro perde il derby, ma per il popolo granata ormai Bruno Peres è un eroe. Oltre a quel pazzesco gol comunque l’esterno classe 1990 al Torino sta dando tanto in questa sua prima stagione sotto la Mole; può e deve migliorare nella fase difensiva, come tutti gli esterni brasiliani, ma dalla metà campo in su è una forza della natura con pochi eguali nella nostra Serie A. E per capire quanto i tifosi lo amino basta vedere tutte le polemiche che ci sono state per la sua esclusione “forzata” dalla lista Uefa. Una forza della natura a cui auguriamo di continuare in futuro a regalare spettacolo in granata come ha fatto in questa stagione.

Tanti auguri da parte della nostra Redazione al formidabile esterno granata!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy