Bruno Peres, l’obiettivo è solo uno: tornare la freccia del Torino

Bruno Peres, l’obiettivo è solo uno: tornare la freccia del Torino

Verso Atalanta – Torino / La sosta per le nazionali sarà utile al brasiliano per ritrovare la forma migliore dopo un periodo di appannamento

Commenta per primo!

E’ una pausa assai utile al Torino di Giampiero Ventura quella per gli impegni delle nazionali.

Oltre a rifiatare dopo un periodo che, tra campionato ed Europa League, ha visto i granata sempre in campo e sempre impegnati in partite difficili, ci sarà la possibilità di allenarsi meglio, con più calma, di provare più schemi e più soluzioni offensive e, soprattutto, di recuperare alcuni uomini decisivi.
Tra questi c’è sicuramente Bruno Peres, autentica rivelazione del Torino 2014/2015, di cui i tifosi granata ricorderanno sicuramente l’eurogol siglato allo Juventus Stadium nel derby d’andata, la rete all’olimpico contro la Sampdoria e, soprattutto, tante buone prestazioni su ottimi livelli.
Ultimamente però, e in particolare negli ultimi match di campionato contro la Lazio e contro il Parma, l’ex terzino brasiliano del Santos è apparso in appannamento, giocando decisamente sotto i propri standard.
Peres, nella pausa, è rimasto a Torino con i compagni, e avrà tempo e modo di lavorare con Ventura per ritrovare la forma migliore e rendersi utile per la rincorsa finale all’Europa League.
Per centrare questo difficile traguardo infatti il Toro avrà bisogno di tutte le sue forze, e in particolare delle accelerazioni di Bruno Peres, che quando è in salute è capace di accendere la fantasia dei tifosi e di seminare il panico nelle difese avversarie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy