Buonanotte Toro: due punti persi, ma il riscatto passa da domenica

Buonanotte Toro: due punti persi, ma il riscatto passa da domenica

Buonanotte granata/ Genoa e Sampdoria rallentano, ma il Toro oggi non ne ha approfittato. Un altro motivo, se ce ne fosse stato bisogno, per puntare sul derby

Commenta per primo!

La settimana è finita con il pareggio di mezzogiorno, che lascia decisamente l’amaro in bocca. Due episodi che determinano il risultato, il primo rigore totalmente inesistente e il secondo che è sembrato una sorta di compensazione, e ha avuto soltanto l’effetto di innervosire la gara, facendoci tremare anche per possibili cartellini ai diffidati. Si porta a casa un punto, ma quanto spreco. Mentre la Sampdoria rallenta, il Genoa inchioda e noi rimaniamo in attesa il risultato della Fiorentina di domani, nonostante la buona prestazione di diversi elementi, tra cui quella per me piuttosto inaspettata di Benassi, l’Europa rimane lì, appena un tantino al di là delle nostre forze. Il numero delle partite che mancano a fine campionato diminuisce e con questo anche la speranza di vederci di nuovo qualificati.

Ma al di là del risultato non completamente soddisfacente, l’impressione che mi ha lasciato il reparto offensivo oggi è stata davvero buona. Prima ottime occasioni di Martinez, ragazzo a cui manca solo quel briciolo di concretezza in più per esplodere davvero, poi il grande lavoro di Quagliarella, il quale ha avuto alcune possibilità davvero importanti per far svoltare il match a nostro favore. Appena un pochino sottotono Maxi Lopez, che spero si sia soltanto risparmiato per la gara che avremo tra una settimana.

Sì, perchè tra un paio d’ore sarà lunedì, il giorno che darà il via alla settimana più lunga del campionato, fatta di attesa, aspettativa e tanta speranza. Quella di domenica non è una gara qualunque, e avendo tenuto oggi un passo un tantino rallentato, i punti servono eccome. La motivazione va trovata in questo, per essere concreti, e anche e soprattutto altrove. Perchè vincere domenica non potrà risolverci la stagione, ma io sinceramente non saprei cos’altro chiedere di meglio. E ora, un respiro profondo, pronta a trattenere il fiato.

Buonanotte granata…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy