Burdisso smentisce la Lazio: “Non ho detto all’arbitro che Immobile non mi ha toccato”

Burdisso smentisce la Lazio: “Non ho detto all’arbitro che Immobile non mi ha toccato”

Il difensore granata risponde alle parole di Tare e Parolo a Sky Sport

di Redazione Toro News

Nicolas Burdisso ha parlato ai microfoni di Sky Sport, intervenendo per chiarire l’episodio di ieri sera che lo ha visto coinvolto insieme a Ciro Immobile: “Prima di tutto, non sono qui per difendermi, ma solo per chiarire. Io non ho mai detto queste cose in campo, né quello che dice Tare, né purtroppo, e mi dispiace ancor di più, quello che dice Parolo. Per come sono fatto io, quello che succede in campo muore in campo con noi. Io ho solo riferito all’arbitro che era un problema mio con Immobile e basta. Poi l’arbitro ha fatto il suo lavoro, ha dovuto andare a vedere le immagini e quello non c’entra nulla con quello che ho detto io. Però quello che hanno detto Tare e Parolo non è quello che ho detto io. (leggi qui) “.

Burdisso viene poi incalzato dalla studio, e gli viene chiesto se secondo lui ci poteva stare un giallo anche per lui: “Giallo per me? Per quale motivo? Io sono fermo e sto parlando con lui e lui mi viene addosso, ho detto prima che non ho neanche fatto scenata. Ho abbassato la testa perché mi veniva addosso. Io capisco che ognuno abbia i propri interessi ma non è giusto che mi vengano attribuite cose che non ho detto. E in ogni caso per come sono fatto io credo che certe cose debbano rimanere in campo”. Con Immobile c’è stato un chiarimento? “Non è importante questo. Per me quello che succede in campo finisce in campo. Io sono così e mi piacerebbe che anche i miei compagni fossero così”.

Burdisso poi parla della vicenda legata a Ljajic: “Queste cose ci stanno se fanno bene alla squadra, tutti sappiamo l’importanza di Ljajic di questa squadra. Ma Miha deciso così, e lui ha sicuramente più esperienza in questo senso”. Intanto, Burdisso è sempre più leader di questo gruppo: “Io sono contento prima di tutto per il Torino, per il gruppo, e per me stesso perché ho fatto la scelta di venire qui a lottare per grandi obiettivi, grandi traguardi. Questa è una piazza con tante ambizioni e anche tante illusioni. Ora noi dobbiamo dare continuità a questo tipo di partite. Sì, avevamo bisogno di una partita così, contro una grandissima squadra, che sta facendo bene quest’anno e, al di là di questo, si è visto dal primo minuto che volevamo la partita, volevamo fortemente i punti, fare una grandissima prestazione. Alla fine penso che, al di là di tutti, episodi o no,  meritavamo di vincere”.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granatissimo1973 - 1 anno fa

    Ma poi tutto questo scandalo per cosa? Sul rigore l’arbitro ha giudicato per la non volontarietà, opinabile ma legittima scelta. L’espulsione ci sta tutta o ad immobile è oermesso prendere gli avversari a spallate nel viso? Cairo batti un colpo, il Toro ha fatto un partitone e tutta la grancassa di tv e giornali suona solo la canzone laziale sono schifatissimo dallo schifo dei nedia in italia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudestor_673 - 1 anno fa

    …Fino a ieri sera Inzaghi mi era molto simpatico…!!..che delusione, invece,…xchè non avere l’umiltà di riconoscere, che il TORO ha sorpreso tutti,pure noi tifosi.
    Che il Toro ha avuto l’abilità di segnare 3 gol, uno più bello dell’altro…
    Che, obbiettivamente,ieri sera,io TORO h fatto un partitone e siamo stati decisamente superiori…
    Un pò di umiltà signor Inzagni…l’ho sempre considerato un signore,dimostri di essere tale…
    P.S.: Piccolo inciso: a noi del TORO si viene a dire che abbiamo rubato la partita..!!???..
    Un esempio a caso: L’ultimo trofeo vinto dal TORO di Goveani: Torino – Roma 2 a 5 Con 3 rigori 3, in una finale..!!!???..a favore della Roma..!!??.con un arbitraggio, quello sì scandaloso, da far impallidire il pur vituperato arbitro Moreno ai mondiali di Corea…Ma. signori di cosa stiamo parlando…complimenti a certa stampa…che vergogna!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lentini71 - 1 anno fa

      E i signori laziali si sono inventati la legge spalma-debiti per non fallire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

    Lotito pare voglia ritirare la squadra…ah ah ah, esilarante…se Cairo dovesse ritirare la squadra ogni volta che il Toro subisce un torto arbitrale a quest’ora avremmo finito pochi campionati…sarà la solita sceneggiata, una delle tante…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granatissimo1973 - 1 anno fa

    Che schifo tv e giornali hanno solo parlato del rigore non dato alla lazio e dell’espulsione di immobile. Il tg5 di oggi non ha fatto neanche vedere i goal tutti tra l’altro bellissimi. Sarebbe bene che Cairo si facesse sentire…ci fanno passare per ladri e imbroglioni…detto poi dai laziali con quel mafioso di lotito come presidente fa davvero ridere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abatta68 - 1 anno fa

    Immobile pensa che l’arbitro non sia cosi indispensabile e che queste cose si possono risolvere tra calciatori… ma si, dai! infatti hanno messo su una sceneggiata di 5minuti, invocando il var… per arrivare alla conclusione che Immobile doveva lasciare il campo! bravi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. robert - 1 anno fa

    Questa testata gli costerà cara….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. maraton - 1 anno fa

    “ma io ho detto all’arbitro che questa cosa la risolvevamo tra di noi” cit.

    mmmmm……meglio il rosso caro ciro…credimi…meglio il rosso…..che farla risolvere da burdisso a modo suo 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy