Burdisso, un vincente arrivato al Torino (forse) con qualche anno di ritardo

Burdisso, un vincente arrivato al Torino (forse) con qualche anno di ritardo

Figurine / Il difensore argentino compie oggi 37 anni

di Redazione Toro News

Era esattamente il 12 aprile 1981 quando nasceva a Altos de Chipión, piccola località argentina in provincia di Córdoba, un giocatore che ha da sempre avuto Torino nel proprio destino. Discendente di emigranti italiani (il bisnonno era originario del Piemonte), Nicolas Burdisso riesce sin da giovanissimo ad emergere nel calcio albiceleste. Inizia la sua carriera da professionista nel 1999 in una delle società più storiche ed ambite del panorama calcistico argentino: il Boca Juniors. Con il Boca vince due Campionati (2000 e 2003), tre Coppe Libertadores (2000, 2001, 2003) e due Coppe Intercontinentali (2000 e 2003). Poi l’approdo in Italia tra Inter, Roma e Genoa.

Per impegno e dedizione Burdisso ha lasciato un ottimo ricordo in tutte le piazze in cui ha militato ricoprendo, visto il suo innato carisma, spesso e volentieri anche il ruolo di capitano e leader. Rimasto svincolato, il 31 agosto 2017 viene ingaggiato dal Torino. Un’annata positiva sin qui la sua: prima con Mihajlovic e poi con Mazzarri, Burdisso si è riuscito a ritagliare un buono spazio al centro della difesa. Ruolo che ricopre sempre con grande serietà, attenzione e grinta. L’unico rimpianto? Forse non averlo visto prima con la maglia granata

Da tutta la Redazione di Toro News, tanti auguri Nicolas!

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 7 mesi fa

    Forse la sua maggior qualità è proprio il carisma, unito alla voglia di non arrendersi mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maraton - 7 mesi fa

    quello che non capisco è perchè nessuna neo-promossa abbia cercato di prenderlo, offrendogli anche un biennale. non ditemi che ad un benevento, crotone ot similia non sarebbe servito……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 7 mesi fa

    Togli pure il forse, e’ un grande, grave errore di mercato non averlo preso quando lascio’ l’inter!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy