Cairo: “Contro la Juventus partiamo dall’atteggiamento e dal pressing”

Cairo: “Contro la Juventus partiamo dall’atteggiamento e dal pressing”

Le parole / Il Presidente granata: “L’aria d’Europa? Non è male…”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato ai microfoni di Sky Sport in occasione della cena sociale granata: prendendo parola, ha parlato del premio “Andrea Fortunato” ma anche e soprattutto di derby, partita ormai imminente. Ecco le sue parole dal castello di Montaldo:

“Andrea (Fortunato, ndr) ha avuto la sfortuna di avere quella malattia, mi ha fatto piacere ritirare il premio di persona (QUI I dettagli). Il derby? Secondo me il mister ha ragione, ha il polso della situazione. Vede i ragazzi tutto il giorno, vede i progressi, sviluppa le qualità e l’autostima, sicuramente a Milano su un campo non facile contro il Milan abbiamo fatto una buona partita e meritavamo di più. Ripartiamo da lì, con quell’atteggiamento e quel pressing, credendoci fortissimamente. L’avversario non ha mai perso, le ha vinte tutte tranne un pareggio. Noi dobbiamo giocarcela al meglio”. Dallo studio, poi , gli viene fatta una domanda in merito all’Europa:” L’aria d’Europa? Non è male… Ma per adesso siamo a Montaldo.

Cairo carica il Toro per il derby: “Siamo in un buon momento, sono fiducioso”

Cairo ha anche parlato a Torino Channel: “Il premio Fortunato ci ho tenuto a ritirarlo di persona al Coni. Un premio importante, legato a questo ragazzo che ha avuto molta sfortuna. Era un ragazzo per bene, me ne hanno parlato tutti bene. Ho onorato la memoria di questo ragazzo. I controlli legati al sangue sono un argomento importante, molto utile, che può prevenire molte malattie, ma anche per poter intervenire al momento giusto. Poi sono arrivato qui a questa cena, in questo bellissimo castello con tutta la squadra. Questo è un momento in cui si sta insieme, un momento bello in una società come la nostra. Bilancio? No, non è ancora tempo di bilancio, ci sono ancora tante partite davanti, c’è tutto il girone di ritorno da giocare. Il piccolo bilancio di dicembre ci dice che potevamo fare un pochino meglio, ma abbiamo anche giocatori che si possono ancora esprimere.

Sul Milan e sulla Juventus il Presidente ha aggiunto: “Si è sempre di corsa, questa sera possiamo raccontarci anche delle belle cose. A Milano contro il Milan abbiamo sfiorato la vittoria. Nel primo tempo abbiamo sfiorato il gol, quella prestazione sarebbe bello ripeterla con quell’atteggiamento e quel furore agonistico in una gara importante come il derby. Ci aspettiamo u bel Toro compatto, ma sappiamo che la Juve è un avversario importante: noi però vogliamo giocarcela.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy