Cairo-De Biasi. Come Prima, più di prima

Cairo-De Biasi. Come Prima, più di prima

A volte ritornano. Dopo sei mesi Gianni De Biasi è nuovamente al comando del suo Toro. Davanti al Centro Sisport oltre duecento tifosi attendono trepidanti l’evento. Sono tutti contenti, con l’avvento di De Biasi, rifiorisce l’entusiamo, da molto tempo sopito per le aberranti prestazioni dell’ultimo periodo della squadra. Il Toro a De Biasi è mancato molto…

Commenta per primo!

A volte ritornano. Dopo sei mesi Gianni De Biasi è nuovamente al comando del suo Toro. Davanti al Centro Sisport oltre duecento tifosi attendono trepidanti l’evento. Sono tutti contenti, con l’avvento di De Biasi, rifiorisce l’entusiamo, da molto tempo sopito per le aberranti prestazioni dell’ultimo periodo della squadra. Il Toro a De Biasi è mancato molto e ha ancora negli occhi e nella mente il ritorno in serie A , il suo trionfo, è pronto per ricominciare, determinato e motivato pronto a fare ritrovare la grinta alla sua vecchia e nuova squadra: Cairo e De Biasi sono insieme, il primo a parlare è il presidente

Ieri sera io, Tosi e Trombetta, abbiamo deciso di esonerare Zaccheroni, non ho consultato i calciatori, la decisione è solo mia. Con De Biasi ci siamo visti questa notte, lui mi ha dato la disponibità immediata. Sono contento è come tornare ai vecchi tempi. Non ho esitato a chiamarlo, perché c’erano gravi problemi, troppe sconfitte e discordia negli spogliatoi. Adesso siamo di nuovo insieme: più di prima, come prima”

Mister è contento di essere tornato?
Riprendo da dove ho lasciato. Sono qui pronto a ripartire con entusiasmo. Non ho altro da dire. Il mio obbiettivo è rimanere in serie A. per fare questo devo ridare entusiasmo e la voglia di combatte.

Cosa pensa del Toro attuale?
Questa squadra può fare di più, perché i singoli giocatori valgono sicuramente di più di quello che hanno fatto contro il Chievo.

Presidente cosa ha detto a Zaccheroni?
Ci siamo visti questa mattina ad Abbadia di Masio, gli ho manifestato la mia decisione di esonerarlo e lui l’ha tristemente accettata”

Ha pensato ad altri allenatori?
De Biasi era l’unica alternativa, altrimenti avrei continuato con Zaccheroni. Lui conosce l’ambiente è preparato, potevo richiamare solo lui.

De Biasi, se l’attendeva la telefonata da Cairo?
La covavo, sotto sotto ci speravo molto. Ho rifiutato sei proposte perché attendevo la chiamata di Cairo.

La conferenza finisce il tecnico ritrova l’abbraccio dei tifosi, ed è subito Toro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy