Cairo: ‘Gara dominata per 80 minuti’

Cairo: ‘Gara dominata per 80 minuti’

Al termine del vittorioso incontro odierno contro il Palermo il presidente granata Urbano Cairo è diviso tra la grande gioia per la vittoria meritatamente agguantata nel finale e la rabbia per l’ennesimo episodio a sfavore, il gol ingiustamente annullato ad Amoruso.

Presidente Cairo, la vittoria è arrivata, insieme ad un altro gol regolare annullato…
Sì, di nuovo una rete…

Commenta per primo!
Al termine del vittorioso incontro odierno contro il Palermo il presidente granata Urbano Cairo è diviso tra la grande gioia per la vittoria meritatamente agguantata nel finale e la rabbia per l’ennesimo episodio a sfavore, il gol ingiustamente annullato ad Amoruso.

Presidente Cairo, la vittoria è arrivata, insieme ad un altro gol regolare annullato…
Sì, di nuovo una rete regolare annullata ad Amoruso, meno male che hanno convalidato quello di Saumel. Evidentemente perché ci diano un gol buono dobbiamo segnarne tre regolari… In due partite, oggi e contro la Samp, abbiamo messo a segno tre gol di cui solo uno assegnato: sembra un po’ una persecuzione. Ripeto, meno male che ha segnato Saumel altrimenti saremmo di nuovo qui a recriminare per un errore arbitrale.

Parliamo della squadra, l’ha convinta?

Certamente, abbiamo creato tantissime occasioni, disputato un’ottima partita in tutte le zone del campo e meritato i tre punti.

Che Palermo ha visto?
Una squadra organizzata, solida, con attaccanti di valore. Battere con pieno merito una formazione del genere che ha 16 punti e vinto 5 partite è un iniezione di fiducia importante per tutti noi.

C’è qualche giocatore granata che l’ha impressionata particolarmente?

Abbiamo dominato per 70, 80 minuti quindi tutta la squadra ha fatto bene. Certo Dzemaili mi è piaciuto molto. Sono contento di lui, va riscattato. Ha qualità importanti: idee chiare, personalità ed un gran tiro. Peccato per i due pali. Anche Barone in mezzo al campo mi ha convinto.

In difesa Pisano merita una citazione?

Sì ha giocato egregiamente da centrale, una partita straordinaria. Come del resto è stato grande l’impegno di tutti i ragazzi che sono scesi in campo. Ora si tratta di continuare così. Magari un giorno ci daranno un gol che non c’è… La prossima settimana saremo a Catania: un impegno difficile su un campo impegnativo.

La squadra ha retto bene nonostante diverse assenze pesanti.

I sostituti non hanno fatto rimpiangere chi non ha giocato. La rosa è ampia e di valore. Tutti possono rendersi utili alla causa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy