Cairo: ”Tifosi incazzati? Noi pure”

Cairo: ”Tifosi incazzati? Noi pure”

Ed ecco, ultimo, il presidente Cairo. “Siamo reduci da una partita persa in questo modo, c’è amarezza per un’altra partita buttata via. E’ giusto ragionare su quello che stiamo facendo“, dice, riguardo alla possibilità di esonerare l’allenatore. “In questi giorni faremo un bilancio“. Sul mister: “Prendere due gol così l’ha frustrato molto, si tratta di capire il perchè siano arrivati, ma…

Ed ecco, ultimo, il presidente Cairo. “Siamo reduci da una partita persa in questo modo, c’è amarezza per un’altra partita buttata via. E’ giusto ragionare su quello che stiamo facendo“, dice, riguardo alla possibilità di esonerare l’allenatore. “In questi giorni faremo un bilancio“. Sul mister: “Prendere due gol così l’ha frustrato molto, si tratta di capire il perchè siano arrivati, ma nello spogliatoio, tra il primo e il secondo tempo, era molto combattivo“.

Esonero, allora? “Devo ragionare con Foschi, bisogna farlo bene, è importante decidere a mente serena. Siamo la squadra più costosa della B -prosegue- ma a parte questo in Serie A molti giocatori non hanno giocatori forti come i nostri Bianchi, Di Michele. Una squadra fatta senza lesinare nulla“, sottolinea. Ritiro punitivo? “Domani vi faremo sapere“, risponde l’editore. Stasera o più probabilmente domani, dunque, la decisione.

I due gol presi sono indicativi di qualcosa di più profondo“, dice un pres diretto e poco diplomatico come raramente in passato. “C’erano comunque sessanta minuti per recuperare, non ci siamo riusciti, mentre quando segniamo noi, veniamo subito raggiunti“. Sulla contestazione: “Normale che siano incazzati, noi lo siamo da alcune settimane“.

 

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy