Calciomercato, Longo strizza l’occhio a Edera e Barreca: “Il Toro è il loro sogno, ma se partono…”

Calciomercato, Longo strizza l’occhio a Edera e Barreca: “Il Toro è il loro sogno, ma se partono…”

Le parole / Il tecnico del Frosinone in una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: “Spero che continuino in granata ma…”

di Redazione Toro News

Moreno Longo strizza l’occhio a Simone Edera e Antonio Barreca. L’ex tecnico granata, Campione d’Italia con la Primavera del Torino nella stagione 2014/2015, è reduce da una cavalcata trionfale che ha regalato al suo Frosinone la Serie A dopo i play off. Il legame con la società granata però è ancora forte, specie con i tanti giovani che con lui sono cresciuti e che insieme a lui hanno mosso i primi passi verso una carriera da professionisti.

Barreca e Edera? Spero che possano continuare il percorso al Torino – le parole di Longo, in una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport – so che è il loro sogno. Poi, se dovessero diventare giocatori in uscita, se faranno al caso nostro dal punto di vista tecnico, valuteremo le varie situazioni”. D’altronde il tecnico del Frosinone li conosce bene: Barreca lo ha guidato, prima negli Allievi e poi in Primavera (sfiorando con lui anche lo scudetto di categoria nel 2014), con Edera ha invece alzato i suoi primi trofei importanti, vincendo il tricolore nella stagione 2014/2015 e la Supercoppa italiana l’anno successivo.

Calciomercato Torino, Cairo: “Teniamo i migliori”. Sarebbe la prima volta

Con il mercato che incalza, ora il Torino dovrà inevitabilmente riflettere sul da farsi. La dirigenza granata è consapevole del grande potenziale dei suoi giocatori, e per questa ragione potrebbe decidere di lasciarli partire in prestito per trovare la continuità che non sarebbe garantita loro in granata. Per il momento con il Frosinone, per stessa ammissione di Longo, non c’è alcuna trattativa in ballo, ma quella di una cessione in prestito dei due ex Primavera alla squadra allenata dal vecchio mentore potrebbe essere una soluzione tanto “romantica” quanto positiva, visto che Longo ha già dimostrato in passato di saperli valorizzare e far crescere. Intanto Walter Mazzarri e la dirigenza valutano il da farsi: con Edera – che interessa all’Atalanta – c’è in ballo il rinnovo di contratto (LEGGI QUI), mentre per Barreca sono ancora in corso valutazioni ma la sensazione è che la partenza possa essere una soluzione plausibile (LEGGI QUI).

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Wallandbauf - 4 settimane fa

    Con Mazzarri che vuole giocare a due punte, per edera l’unica soluzione è essere dato in prestito aspettando il cambio allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FanfaronDeMandrogne - 4 settimane fa

    Per bracciamozze, petracchio e mazzarri (e, ancor prima, per il serbo xenofobo razzista) i Nostri Giovani sono tutti bidoni, dunque è giusto non dar loro alcuna possibilità e venderli per fare plusvalenze, nonchè per rinnovare il contratto di Molinaro e acquistare qualche bollito a fine carriera per acquisire “esperienza”..!!!

    Tre fenomeni da baraccone degni della Cairese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mauro_Mo - 4 settimane fa

    Se proprio non ci fosse la possibilità di farli giocare il prestito a Frosinone sarebbe la scelta migliore.
    Conoscono l’allenatore che è in buoni rapporti con la società, non è una diretta rivale, rispetto all’Atalanta.
    Ovviamente non sarebbe male farli giocare, soprattutto se si danno via per far giocare gente come Molinaro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 settimane fa

    Barreca credo sia giusto e anche la migliore delle soluzioni darlo in prestito (e non venderlo )
    Su Edera invece non sono così sicuro. Secondo me potrebbe giocare con noi regolarmente. Se è forte come un Chiesa l’età non sarà un problema. Ma deve giocare. Se invece non sarà ancora all’altezza può sempre andare in prestito a gennaio (dopo aver giocato almeno 10/12 partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lemmy - 4 settimane fa

      Sono d’accordo, inoltre la sensazione è che Barreca non piaccia molto a Mazzarri mentre Edera se resta giocherà senz’altro spesso. Ovvio e legittimo che Longo ci speri ma sono due situazioni differenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ribaldo - 4 settimane fa

    quindi se va via Falque per dare più spazio ad Edera vi sta bene?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13721612 - 4 settimane fa

    devono rimanere e giocare sono una risorsa per questa squadra …..Poi arriva il vice Belotti (Sadiq)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Riba - 1 mese fa

    non riesco a capire perché giocatori giovani e forti, nel caso specifico cresciuti a pane e storia granata, non possano giocare in una squadra come il Toro (squadra senza grandi ambizioni…) per dover andare a farsi le ossa in giro per l’Italia. Ma è mai possibile che in Inghilterra, in Francia e in Germania giochino ragazzi di 20 anni e da noi no??? Dimenticavo che Mazzarri è riuscito a lasciare marcire in panchina giovani di belle speranze a discapito di giocatori finiti di 36/37 anni…tra l’altro senza raggiungere nessun risultato. Complimenti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C.TORINO) - 4 settimane fa

      bravo!
      e ti hanno pure messo dei meno…
      segno cha alla massa sta bene cosi’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bertu62 - 1 mese fa

    Ecco, questa sarebbe un’occasione che (sono sicuro) non bisogna ASSOLUTAMENTE lasciarci sfuggire: se proprio ci fosse bisogno di “mettere minuti e continuità di gioco” nelle gambe dei nostri ragazzi, allora Longo ed il Suo Frosinone SONO LA SCELTA GIUSTA! Prestito secco (d’altronde anche a Loro andrebbe bene, non è che abbiano poi chissà quali “talenti” fatti in casa da far crescere) e via, senza cessioni di cui POI, DOPO, ce ne potremmo pentire (Verdi, ad esempio!!)..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy