Calciomercato Torino, Cairo: “Tengo Maksimovic, ma non gli tarpo le ali. El Kaddouri complicato”

Calciomercato Torino, Cairo: “Tengo Maksimovic, ma non gli tarpo le ali. El Kaddouri complicato”

La presentazione di Immobile / Le parole del presidente: “Ha portato una ventata di aria fresca. Squadra B con i nostri giovani? Rifletteremo una volta letto il bando. Portieri? Tre bastano e avanzano, non abbiamo mai contattato Sirigu”.

Cairo

In occasione della presentazione di Ciro Immobile, ha incontrato i media allo Stadio Olimpico di Torino anche il Presidente Urbano Cairo. Ecco le sue parole: “Siamo qui per presentare il nostro figliol prodigo. Un ritorno per noi importante, ma anche per lui. Parliamo di un ragazzo straordinario. É riuscito a tornare al Torino guadagnando il triplo, ma facendo la figura di chi si è abbassato lo stipendio. Un genio, lo assumerò come dirigente (scherza, ndr). Gli ho prenotato un volo privato che persino mia moglie è rimasta stupita. Noi viaggiamo in economica…”

Il patron poi torna serio: “Ora ci attende una gara delicata contro il Sassuolo. Lui è partito bene, su quel rigore ho un po’ tremato perché di solito non li segnava. E invece li ha segnato due volte”.

Cairo
La presentazione di Ciro Immobile

Terminata la presentazione di Immobie, Cairo torna a prendere parola, stuzzicato dai giornalisti presenti: “Abbiamo un’opzione per riscattarlo a cifre importanti. Chiaramente il Torino potrà pensare di fare un investimento simile solo se fortemente convinto dal giocatore e solo se il calciatore stesso sarà davvero convinto di restare”.

Poi i discorsi si spostano sul calciomercato che verrà. Partendo proprio da Maksimovic ed El Kaddouri: “Non tarpo le ali a nessuno, se qualcuno vuole andare via è giusto lasciarlo andare. Nikola è un giocatore importante che voglio trattenere sino alla fine della stagione, come minimo. Per El Kaddouri, come dicevo dopo la partita, non è un’operazione semplice, perché i rapporti tra me e De Laurentiis sono buoni, ma loro preferirebbero legare le due operazioni. Quando dico che i rapporti sono buoni, sono sincero. Ci siamo anche scambiati i regali di Natale e lui mi ha regalo i suoi vecchi film…”

Poi Valdifiori e altri intrecci con il Napoli: “Se loro vogliono esclusivamente inserire Maksimovic, non si farà nulla, perché io Nikola me lo tengo. Per questo stiamo valutando diverse alternative ad El Kaddouri e non solo (LEGGI QUI). Vedremo cosa accadrà da qui al gong”.

Poi Padelli: “Ha avuto un momento di flessione. Ma credo che abbia disputato un buon campionato sinora. Il tecnico ha provato Ichazo per infondergli fiducia e ora toccherà a Ventura scegliere chi mandare in campo tra i pali”.

Cairo, stuzzicato dalla sala stampa, parla di Quagliarella e Maxi Lopez: “Sono contento che Fabio abbia capito l’errore e ha fatto bene a chiedere scusa ai tifosi. É un giocatore importante per noi. Maxi ovviamente non è in uno stato di forma ottimale, credo pesi circa 97 chili, mentre quando arrivò lo scorso anno era vicino ai 93. Chiaramente dovrà dimagrire e riuscirà a farlo credo. Anche perché lo abbiamo affidato al nostro ottimo nutrizionista. Gli ho già detto che a breve andrò io a verificare i progressi (sorride, ndr)“.

Quindi il mercato in uscita: “Sei attaccanti sono tanti, uno o forse due andranno via. Perché le possibilità di giocare ovviamente sono poche. Per quanto riguarda la programmazione, questa va avanti. Non fissiamo obiettivi ora perché porta male, guardiamo partita dopo partita che è meglio”.

Cairo
La stretta di mano tra Cairo e Immobile

Obiettivo a centrocampo e Cerci: “Abbiamo una rosa completa e tanti attaccanti. Con Cerci sarebbero addirittura sette e il modo di giocare di oggi è diverso da quel famoso anno. Non lo vedo possibile. Per la mediana valutiamo prima Joel Obi che a breve tornerà. Se ci saranno le occasioni giuste le sfrutteremo”.

Boxing-day e Squadre B: “Ho votato a favore in Lega, perché trovo assurdo che la gente vada a vedere Checco Zalone, che rispetto e apprezzo, e non il calcio. Sono certo che la gente gradirà e andrà allo stadio durante il Santo Stefano anziché stare a mangiare sino alle 5 del pomeriggio. Per Squadre B ragioneremo, leggeremo il bando e valuteremo se sarà opportuno rientrare in quelle sei società che potranno schierare una seconda squadra in Lega Pro. Non chiudo la porta, ma dico che ci rifletteremo”.

Quindi Cairo svela come è nata la trattativa per Immobile: “Era Natale, stavamo valutando la situazione. Abbiamo dapprima tastato la volontà del giocatore, poi con i suoi agenti ci siamo incontrati a colazione il giorno dell’Epifania. Ci siamo ancora rivisti a Milano e trovata la quadra con il giocatore abbiamo dato l’affondo a Siviglia e quindi Dortmund, per chiarire tutti gli eventuali problemi  tecnici e burocratici di sorta”.

Cairo chiude infine all’arrivo di un portiere: “Abbiamo Padelli, Ichazo e Castellazzi. Se come dicevo per le punte sei sono tante, figuriamoci eventualmente quattro portieri. I tre che abbiamo bastano e avanzano, non abbiamo mai contattato Sirigu”.

44 commenti

44 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    In attacco, scontata la partenza di Amauri, la conferma del volenteroso, ma pasticcione Martinez dipenderà dai chili di Maxi Lopez. Se quest’ultimo non ce la farà a rientrare nei parametri di un atleta che si rispetti, dimostrando di tenere più al Toro che alla buona tavola, allora verrà scaricato, altrimenti a partire sarà il venezuelano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. peter1 - 2 anni fa

    In attacco, scontata la partenza di Amauri, la conferma del volenteroso,ma pasticcione Martinez, dipende dai chili di Maxi Lopez: se quest’ultimo non rientra nella norma, dimostrando di tenere più al Toro che al cibo, viene scaricato, altrimenti a partire sarà il venezuelano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bertu62 - 2 anni fa

    Dando qui di seguito alla mia presentazione delle scuse di cui sotto, voglio fare un paio di considerazioni sperando questa volta di non urtare la sensibilità di nessuno.

    Sulla presidenza-
    Cairo probabilmente non è e non sarà mai il miglior presidente di una qualsiasi squadra di calcio in Italia, per carità, però…..Però a mio avviso è IL MIGLIORE che abbiamo avuto negli ultimi 40 anni, post Pianelli per intenderci, con la sola eccezione forse di un paio (mettete Voi i nomi, ci siamo capiti….)….Perchè non mi risulta abbia preso la società mentre navigava nell’oro ed adesso invece l’ha messa col culo per terra facendo debiti e svuotando le casse e…..ci siamo capiti anche su questo punto, vero?
    Inoltre il fatto che non sappia o non voglia o non riesca (anche qui scegliete Voi…) a dare ed a trasmettere “il tremendismo granata”….Mah, siamo sicuri che dipenda da Lui? Siamo ASSOLUTAMENTE sicuri che nelle mani di un altro (ma non c’è la fila, mi pare) capace presidente invece questo avvenga? Io poi vedo il ns calcio che lentamente và via, come la fuga di cervelli c’è la fuga di presidenti Italiani e l’arrivo di “capitali e capitalisti” stranieri…..BOLOGNA? INTER? ROMA? MILAN (forse)? Scusatemi quindi se forse mi sono infervorato troppo nel difendere il ns presidente, che ci stà mettendo impegno e soldi e capacità imprenditoriali perchè QUESTE OGGI ci vogliono! Comprare a poco e rivendere a molto, facendo utili e reinvestendo….Magari rinnovando contratti, eh? Che dite? Magari ritoccando anche gli ingaggi, eh? Magari continuando ad acquistare (giovani…) a poco per poi magari trovarsi dei campioni….Il fatto che poi questi campioni (o comunque giocatori eccellenti) vogliano andare via perchè allettati da guadagni migliori, onestamente, a Voi sembra così assurdo? A me onestamente no! E non è uno scandalo permettere Loro di andarsene, così come non lo è permettere Loro di ritornare (Immobile..?) se e quando lo vorranno fare! Andiamo, non è con la forza che si trattengono i giocatori! Alle volte puo’ bastare il denaro, è vero, e noi siamo ancora MOLTO carenti in questo, ma altre volte non basta neppure quello! La juve non è riuscita a tenere TEVEZ!
    Fratelli, sorelle….Non voglio OBBLIGARE nessuno di Voi ad AMARE Cairo!Non voglio costringere nessuno a fargli dire che è il migliore presidente di calcio del mondo, ma ALMENO riconosciamogli i meriti che ha, e che secondo me non sono pochi, e che Voi sicuramente sapete meglio di me. FVCG!!!! SEMPRE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawda - 2 anni fa

      Bertu – Per prima cosa non c’era bisogno di scusarsi, tifiamo tutti la stessa squadra e mi sembra da molti anni.
      Di presidenti, di sogni, di Filadelfia, di tremendismo ne abbiamo sentiti e visti tanti e purtroppo la maggior parte con il Torino volevano solo guadagnarci.
      Hai ragione quando scrivi che Cairo non e’ il peggiore presidente e non c’e bisogno di tornare troppo indietro per comprenderlo ma e’ altrettanto chiaro, almeno per me, che con Cairo non cresceremo mai.
      Mi spiego meglio: quello che tenta di fare oggi Petrachi e’ quello che da anni fa l’Udinese o fa il Palermo solo per fare degli esempi, cercare sconosciuti e giovani di belle speranze a poco per rivenderli a tanto a quelle societa’ che se lo possono permettere e che devono acquistare un giocatore che garantisca un certo livello di prestazioni.
      Premesso che questa attivita’ presuppone uno scouting continuo e costoso, come fanno i Pozzo ed in parte anche Zamparini ma che invece il Torino non fa, in ogni caso non garantisce una crescita della squadra, basta vedere l’Udinese che dopo essere andata in Champions adesso lotta nella parte destra della classifica.
      Io quando penso ad un progetto di crescita vedo una societa’ che investe per aumentare i suoi ricavi, unico presupposto per poter stare in piedi, facendo investimenti in infrastrutture come puo’ essere uno stadio di proprieta’, nello sviluppo del merchandising che nel Torino e’ modestissimo ma potrebbe invece dare risultati buoni, in una rete di scouting che consenta di arrivare davvero sui giocatori prima degli altri, sul graduale potenziamento della rosa sapendo che una migliore classifica finale si ripercuote positivamente sul fatturato in termini di maggiori introiti.
      Certo che non si fa in un anno e forse nemmeno in tre, ma dopo dieci anni di presidenza non mi pare sia nemmeno iniziato.
      Ovviamente sempre FVCQ!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        Bravo Prawda hai sintetizzato quello che io voglio (o vorrei) da Cairo che comunque ritengo sia il miglior presidente degli ultimi 30 anni, anche se basterebbe dire il più onesto per farsi capire. Comunque remiamo tutti nella stessa direzione; avere un Toro più forte che cresca di anno in anno e non solo galleggi.
        FVCG sempre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bertu62 - 2 anni fa

    Ciao Fratelli e Sorelle Granata!!!
    Vediamo se ‘sto stavolta riesco a finire di scrivere quello che ho gia’ cominciato 3 VOLTE!!!

    Innanzi tutto, GRAZIE!!!
    Grazie perchè ho visto che siete tanti, siete duri, siete ORGOGLIOSI, giustamente, e non mollate MAI, com’è giusto che SIA!
    Eppoi grazie perchè avevo bisogno di un “richiamo”!!!
    Avevo bisogno di “sfogarmi”, di dare “libera uscita” ad un fiume di emozioni, di sentimenti, di “parole pesanti come macigni” che mi opprimevano il cuore!!…..
    Ma l’ho fatto nel modo sbagliato, prendendo lo spunto e “mettendo in mezzo” fratelli che come giusto che sia hanno punti di vista diversi dal mio ma LO STESSO AMORE per LA STESSA MAGLIA, ed è questo che ci accomuna e ci stimola e ci spinge a criticare!
    Pertanto chiedo ancora umilmente scusa a tutti coloro i quali si sono sentiti offesi ed insultati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Questo ti rende onore, siamo malati di Toro e anche se la vediamo in modo diverso, vorremo tutti il Toro sempre più in alto e più forte.
      FVCG sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 2 anni fa

        SEMPRE FRATELLO!!! SEMPRE PIU’ IN ALTO!!! (Oddio! detta così ricorda una vecchia pubblicità di Mike Bongiorno! La ricordi? Eheheheh)
        Cmq è vero! Sarebbe davvero bello vederlo lassù, a giocarsela con le prime, e la rabbia sale ancora di più quando vedi Sassuolo e Empoli che sono lì, dove avremmo potuto e dovute esserci noi, anzi ancora più in alto!!!
        Ma, dammi retta……ci torneremo! SFIGA Infortuni (hai letto anche di Avelar, si?) e sfiga portiere permettendo!!!
        Magari non sarà oggi, in questo campionato, magari neppure domani…ma ci arriveremo! SE…..restiamo uniti e lasciamo lavora chi stà lavorando bene oggi….A proposito, facciamo una scommessa:
        Io scommetto che prenderemo SIRIGU! Tu che ne dici?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

          Io spero in Sirigu per non aver più quella paura che oramai mi attanaglia da in paio di anni quando arriva la palla in area.
          Io non chiedo tanto chiedo solo di poter partire ogni anno con un obbiettivo chiaro e raggiumgibile la EL.
          Di poter tenere per qualche anno i più forti e poter far schiattare i gobbacci.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawda - 2 anni fa

    Sono tifoso del Toro da tanti anni, ho visto giocare Ferrini, che non e’ stato citato e che per me ha sempre incarnato l’essenza granata.
    Sono cresciuto in una famiglia totalmente granata, genitori, nonni, zii, cugini ma indubbiamente l’aver avuto giocatori come Ferrini, Agroppi, Rampanti, Puja e poi Pulici, Claudio Sala, Graziani, Zaccarelli, Castellini e’ stato sicuramente piu’ semplice.
    A scuola ricordo che compagni gobbi quasi non ne avevo e questo fino al liceo, in quegli anni il Toro era davvero l’unica squadra di Torino, non c’era partita anche se i paracarri gia’ all’epoca vincevano di piu’ e soprattutto rubavano.
    Poi gli anni ottanta hanno cominciato a portare le prime delusioni e gli anni novanta, tolta la parentesi Borsano con il passaggio dalle stelle alle stalle, ha sancito l’inizio della crisi.
    Gli ultimi venti anni sono stati drammatici per un tifoso del Toro, il risultato lo si vede a scuola dove mio figlio era l’unico granata e se devo essere sincero un poco mi dispiace di avergli trasmesso questa passione.
    Ognuno ha diritto a giudicare Cairo in modo positivo o negativo, sempre usando un lessico appropriato, non credo che questo significhi essere piu’ o meno tifoso del Toro; io credo che se pensiamo che il Toro sia come l’Udinese, l’Atalanta od il Sassuolo allora ha poco senso confrontarsi.
    Ovviamente so benissimo quali possibilita’ economiche abbia il Torino allo stato attuale ma non ha certo il bacino d’utenza di Udinese, Atalanta e Sassuolo. Certo se continua a mancare un vero progetto di crescita e’ probabile che finiremo anche peggio di Udinese, Atalanta e Sassuolo.
    Forse per una deformazione professionale ma sono convinto che una societa’ non cresce, non acquista quote di mercato, non si sviluppa, non pianifica e non programma senza investimenti ed il Toro non fa eccezzione; senza investimenti l’asticella non si alza, senza investimenti non si cresce.
    Cairo ha tutto il diritto di gestire il Torino come vuole visto che ne e’ il presidente e quindi di vendere prima di acquistare e di usare solo i soldi delle cessioni, ha il diritto di non volere uno stadio di proprieta’ e di avere un merchandising modesto; dall’altra parte come vecchio tifoso del Toro ho tutto il diritto di non essere d’accordo e di volere una gestione diversa.
    Questo non cambia che continuo ad essere tifoso del Toro, continuo a seguire con mio figlio questa squadra, con l’enorme speranza che possa un giorno dargli qualche soddisfazione che possano avvicinarsi a quelle che ho avuto la fortuna di provare io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    @Bertu62, Io ho soltanto detto che mi sono stufato di essere chiamato gobbo da chi pensa di essere granata solo perchè sostiene la societa anche quando secondo me palesemente sbaglia,
    siamo quasi coetanei io sono del 63 e ricordo come te i vari Agroppi, Moschino, Crivelli, Sattolo, ecc,
    nonostamte non abito a Torino sono granata da 3 generazioni, mio padre ha conosciuto gli Immortali, mio nonno nato nel 1910 era un appassionato di calcio ( e a quei tempi erano pochi) e si innamoro con il primo scudetto del Toro (quando nacque mio padre nel 27) mio padre e mio nonno
    si sobbarcarono un viaggio che fu un odissea per venire ai funerali del Grande Torino, dunque in quanto a Granaticità non penso di essere da meno di te, d’accordo con te che è dura essere
    del Toro a Torino, ma non pensare che sia una passeggiata esserlo in un paese dove sono tutti strisciati di vari colori,
    non me lo devi dire tu (arrivano anche qua i giornali e abbiamo anche il Web) della zozzeria dello stadio e dei terreni attigui, ma a parte la fede della mia famiglia, devo dedurre che anche tu sei un lettore fallito dei miei post
    perchè ho chiaramente scritto che anche io ho elogiato Ventura e Petrachi e non ho mai detto
    che uno non capisce un cazzo e l’altro idem, poi tu sei libero come lo sono io di elogiare Cairo quando dice io non tarpo le ali a nessuno, io no non lo elogio ma per questo non sono gobbo ne mi sento meno granata di te, ho letto qualche tuo post precedente dove tu aggredivi un lettore che
    diceva che non esiste più e non ha più senso di esistere il tremendismo granata, tu giustamente hai parlato di danza Mahori e di avversari che dovrebbero entrare all’Olimpico e aver tremori alle gambe,
    ecco io a Cairo e Ventura imputo questo di aver fatto scomparire il tremendismo, ma non per questo sono gobbo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Berry62 calmati un po’ che ti sale la pressione …con tutte le esperienze che hai già vissuto…
    Io sostengo la squadra sempre, quando vado allo stadio tifo e non fischio mai i nostri giocatori, applaudo la società qiando penso che abbia agito bene e la critico quando penso il contrario. Abbiamo la stessa sciarpa granata e punti di vista diversi. Rispettiamoci.
    E guarda cosa fanno i nostri fratelli viola: chiedono a Della Valle di andarsene! Noi siamo fin troppo pazienti in confronto agli altri tifosi, anche auelli più critci fra noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bertu62 - 2 anni fa

    Hummmmmmm……quindi fammi capire A RDS (come dici tu): per essere “considerato” un tifoso VERO del Toro io dovrei:
    Dire che Cairo è un pezzente che vuole solo fare i soldi col Toro
    Dire che Petrachi non capisce un c**zo di calciomercato e calciatori
    Dire che Ventura è ora che vada via perchè da quando c’è Lui ha fatto solo danni
    Dire che non me ne frega un c**zo che abbiamo vinto col Frosinone perchè tanto è una squadra di m**rda
    Dire che Cairo DEVE ASSOLUTAMENTE tenere TUTTI ed anzi COMPRARE i campioni che stanno facendo la fila per venire a giocare nel Toro
    Dire che dobbiamo smettere di sostenere chi ha portato la società dal fallimento ad avere un bilancio a posto perchè è meglio andare falliti, ma con un sacco di campioni che non ci fanno vincere un c**zo che invece avere un sacco di giovani che magari, poi, si scoprono anche essere dei campioni
    …………
    Ho dimenticato qualcosa?
    Ah sì…..che devo smettere di dire che chi invece la pensa al contrario è un gobbo, perchè non è vero che questa è la loro politica, la loro squadra, il loro modo di fare…….
    ……..
    Ascolta, a coso maremmano……non so’quanti anni hai, di dove sei e cosa fai nella vita oltre che essere un fallito come “lettore” dei miei post…..ma cerco di essere ANCORA più chiaro:
    IO ho visto giocare Agroppi, Zaccarelli, Graziani…..e li ho visti allenarsi al Filadelfia, prima che una coppia CRIMINALE (CIMMINELLI/ROMERO) lo distruggesse, così come ha distrutto il settore giovanile, dove sono nati i Lentini, i Cravero, i Comi…..Ho visto quelle gente attaccata ai colori granata, alla maglia, perchè ho avuto la fortuna di avere ancora papà e nonno che mi portavano lì, perchè loro a Superga quel pomeriggio là, c’erano, ci abitavano, c’è ancora la borgata col mio cognome visto che mio nonno e mio padre sono nati lì…….Quindi non parlare A ME di COME sii tifa Toro! Piuttosto pensa, ragiona, leggi, documentati, chiedi….e soprattutto ascolta…..e leggi.
    Leggi perchè forse non hai capito che oggi il Toro, questo Toro, è in quella fascia di squadre come quella che hai menzionato, è come l’Udinese, come poche altre, sane, coi conti a posto, e per di più siamo A TORINO!!! Ma Tu haii idea di cosa vuol dire essere la squadra di calcio della stessa città della Juve?? NO!!! Mi parli dell’Udinese, del porgetto Udeinese, dello stadio di proprietà……Ma ad Udine, c’è solo l’UDINESE!!! Alla Juve lo stadio, lo JUVENTUSTADIUM, il Sindaco di Torino, glie l’ha REGALATO!!! Ed era di TUTTI!! Era il vecchio stadio Delle Alpi, quello fatto coi soldi dei mondiali di Italia 90!!! R E G A L A T O !!! TERRENO E TUTTO!!! E mi vieni a parlare di Udinese, del loro stadio…. MA PER FAVORE!!! A torino il Toro è SEMPRE STATO CONSIDERATO UN CANCRO! Abbiamo vissuto dei grandi momenti, è vero, verissimo!!Anni 70….Pulici/Graziani…..Poi però sono passati, e sono arrivati gli anni 90…poi il 2000….fino ad oggi….e in mezzo fallimenti, retrocessioni, presidenti Ladroni, DS ancora più loschi, ed il Filadelfia abbattuto…..
    Non mi venire a dire COME si ama il Toro, COME si Tifa il Toro, COME si fà ad essere tifosi del Toro…..
    Forse il tifoso è quello che apprezza e stima e coccola quello che ha adesso, perchè SA’ quello che ha perso…..
    perchè SA’quanto è costato ed è stato amaro, e doloroso perderlo…
    Buona vita fratelli granata….. FVCG!! SEMPRE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …morale…invece di piangere…mettetevi comodi…e godetevi lo spettacolo…e ogni tanto ringraziate CAIRO-PETRACHI-VENTURA che in questi 5 anni sono passati da Lumezzane all EL…mettendo anche a posto i conti…direi un miracolo calcistico…in campo sabato tolti Vives e Molinaro erano praticamente tutti sotto i 26anni…tanti di 22 e 23…Belotti22 Benassi21 Ichazo23 Baselli23 Maksi24 immobile25 Peres25 veramente tanta roba…+ stadio – lacrime

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Scusa ma quale spettacolo quello di Torino Empoli? O quello di Torino Udinese? Forse alludevi a Torino Frosinone, entusiasmante vittoria contro i vincitori dello scorso campionato di B!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …bè l operazione immobile è veramente un capolavoro di CAIRO-PETRACHI-VENTURA…è stata pagata la metà per 2mln(mentre tutti i piangina-spalamerda lacrimavano e gli davano del fallito)…poi dopo qualche mese il valore di immobile è quintuplicato…è stata acquistata l’ altra metà dai gobbi per 8mln…ed è stato venduto per 20…adesso con un riscatto di 10 alla fine dell anno può essere riportato a casa…
    …praticamente con 0 euro alla fine dell’ anno puoi portare a casa uno degli attaccanti italiani + forti in circolazione(proprietà gobba)…il tutto mentre i piangina-splamerda piangevano quando è arrivato dal genoa…piangevano quando è partito per la germania…e piangono adesso perchè alla fine dell’ anno non si sa se verrà riscattato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bertu62 - 2 anni fa

    Per fare un esempio di quanto detto giustamente da Pazko qui sotto, avete presente IMMOBILE? Preso come “da rottamare” dal Genoa…..Avete presente CERCI? Preso come riserva dalla Fiorentina ma era “da rottamare” anche Lui….e che dire di Peres? Preso dalla panchina del Santos! Solo per citare alcuni fra quelli che OGGI tutti conosciamo!! Ragazzi, quanti esempi!
    Questo è UNA PARTE (importante….) del “progetto Toro” perchè l’altra parte, quella ANCORA PIU’ importante è…..IL VIVAIO!!! Che ricordo ancora una volta a tutti E^ STATO AZZERATO, COMPLETAMENTE DISTRUTTO dalla peggiore coppia presidente/proprietario che il Toro abbia MAI avuto in tutta la Sua lunga e gloriosa storia: CIMMINELLI/ROMERO!!! Azzerato, disintegrato, raso al suolo! Proprio come il Filadelfia!!! Quindi fratelli e sorelle granata, è vero che abbiamo vinto contro la penultima in classifica, ed è vero che abbiamo perso in casa contro l’Udinese, ma le partite vanno anche viste nel loro complesso e contesto, e và tenuto conto dei giocatori che in quel momento erano presenti ed assenti, e teniamo anche conto del campionato “particolare” che stiamo vivendo, con squadre ONESTE come la nostra come l’Empoli, il Sassuolo che sono davanti ad altre come Milan e Lazio, per dire, oppure altre come Samp e Bologna che erano partite con obbiettivi alti ed ora sono nelle pesti….. Insomma se è vero che una vittoria con il Frosinone non fà primavera, è anche vero che “EVENTUALMENTE” perdere con QUESTO Sassuolo non farebbe una Waterloo!!!
    Fra l’altro ricordo il “ruolino di marcia in casa” del Sassuolo quest’anno: NON HA MAI PERSO!!!! Quindi raga, OCCHIO sempre a cio’ che dite! Non fate come IL GREGGE, magari bianconero, tutti a gridare la stessa cosa perchè….la gridano tutti: informatevi! Internet è una cosa fantastica! Buon Toro A Tutti!!! FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      A Bertu, ma ci prendiamo per il culo o si sta solo scherzando? Mi auguro come te che Immobile sia la ns fortuna, ma ora dopo una vittoria con il FROSINONE ripeto il Frosinone, fare questo straelogio alla triade che comunque ho elogiato anche io (solo la coppia però Ventura, Petrachi) mi sembra esagerato hai parlato di Peres, che andrà via, di Cerci che e andato via, di Immobile che è tornato perché ha fallito, io aggiungo Darmian, Maksimovic, D’Ambrosio, Ogbonna, ecc, ecc, se dopo questi nomi mi parli di progetto Toro, io ti parlo di progetto Udinese, e ti dicoqialche nome; Amoroso, Bierhoff, Asamoah, Pereyra, Allan, Handanovic, Muntari, nomi presi per due lire e rivenduti per milioni e milioni di euro, ma l’Udinese in fondo non mai vinto nulla, anche SR beato loro solo con così poco si sono guadagnati la Champions e si sono fatti lo stadio di proprietà, eppoi un ultima cosa, ti prego basta etichettare chi non la pensa come te ed ha e vorrebbe una visione diversa del color granata, bianconero, forse è più granata chi non si abitua a questo Toro che chi come te si è abituato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

        Sono d’accordo con te, in particolare modo con la tua bellissima quanto amara chiusa
        .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Pazko - 2 anni fa

    Hai perfettamente ragione! Purtroppo siamo nelle condizioni del “vorrei ma non posso” . Si può solo sperare di azzeccare sempre gli acquisti di giovani da fare crescere e di “vecchi” con motivazioni per fare bene. Non sempre si riesce ma, a volte, si azzecca tutte ne ece una buona annata. Per vincere qualcosa si dovrebbe indovinare tutto oltre ad un’annata incredibile della squadra . Per adesso dobbiamo accontentarci di qualche buon risultato e di poter arrivare qualche volta a qualificar i per la EL. Rispetto alle squallide annate di andata e ritorno in serie B mi sembra già molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bertu62 - 2 anni fa

    Buongiorno a tutti i fratelli granata…..agli imboscati gobbi invece: fottetevi!!!
    Sbrigate le formalità, vengo al punto:
    Meno male che abbiamo gente come Daniele, che ha perso l’anima (Lui la sua, non tutti noi la nostra…) che ci spiega LUI le parole di Cairo, così che non dobbiamo fare fatica noi a leggere (e capire) l’intervista….oppure come Uassing che è meglio di Marotta e Petrachi messi insieme!
    Che fortuna che abbiamo!!!
    E meno male poi che c’è anche CHI spiega a mè cosè l’attacamento alla maglia, dato che ho visto giocare Aldo Agroppi (212 presenze in maglia granata e 15Gol), Renato Zaccarelli (317 partite in granata e 17Gol) per non parlare di Pulici (335/134) e Graziani (221/97) e che ho visto allenarsi insieme al Fila quando portato da mio papà e mio nonno (tutta la famiglia è si sangue granata, visto che abitavamo quasi a Superga, nella borgata dove nacque mio nonno e che porta ancora in nostro cognome…)…..quindi GRAZIE perchè in effetti io NON POSSO SAPERE cos’e’ l’attaccamento alla maglia, giusto? Io NON POSSO SAPERE cosa vuol dire tenere un calciatore che invece vuole andare via!!
    MA DAI!!!
    Ma per favore!!!
    Certo che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!!!
    Ma vi rendete conto che NEPPURE la GIUVE è riuscita a tenere TEVEZ quando ha deciso di andarsene? Eppure leggo che noi (anche qui, NOI….ma quale NOI….NOI siamo i tifosi, CAIRO è IL TORO, è lui che caccia i soldi, tanti o pochi, ma li caccia lui, soldi veri, mica quelli del monopoli….quando vedrò che i vari personaggi che stanno dietro ad un nickname qui o su altri siti CACCIANO LORO i soldi, allora sarà giusto che diranno NOI….) quindi diciamo meglio che Cairo DEVE tenere questo, DEVE tenere quello, ed ancora più da ridere che DEVE far dimagrire Maxi Lopez…!!! Ma Vi rendete conto? Siete qui, su questo pianeta, adesso? Oppure siete ancora calati di acido?? No perchè sapete, dal 1970 ad oggi, ne è passato di tempo!!! Sono passati anche gli anni 80, gli anni 90, il 2000….fino ad oggi….Fino alla situazione attuale, dove abbiamo:
    stabilità di presidenza (piaccia, come a me, oppure non piaccia….però è lì da 10anni a mettere SOLDI SUOI, E NON A PRENDERLI, facendoci fallire….(Cimminelli, l’ultimo, chi lo ricorda..??))
    stabilità di allenatore (piaccia, come a me, oppure non piaccia….però anche Lui è lì, a prendersi le colpe quando le cose vanno male e a dare i meriti ai calciatori quando invece vanno bene…)
    Insomma fratelli, cerchiamo di essere obiettivi:
    Non abbiamo i mezzi per trattenere calciatori di talento, NON ANCORA!! Ma Voi credete davvero che a Cairo non piacerebbe avere una squadra come il Milan (del suo idolo BERLUSCONI)? Non piacerebbe poter dire che anche Lui come Agnelli potrebbe tenersi un calciatore come Pogba? Ma sapete quanto prende alla GIUVE Pogba? 8 milioni di EURO NETTI!A stagione! Ma noi non siamo la GUIVE! E allora BASTA dire che siamo (sempre Cairo lo è in realtà, visto che i soldi sono sempre suoi..) delle pippe perchè NON TENIAMO questo o quello……BASTA! Se un calciatore è bravo, ed è richiesto da altri che lo cercano e gli dicono che gli darebbero 5,6 anche 10 volte tanto in più di quello che prenderebbe al Toro, che cosa puo’ fare Cairo per tenerlo? Magari qualcuno direbbe ” e daglieli ‘sti soldi!..” è certo! Tanto mica sono i suoi! Eppoi non solo: se li dai a lui, allora anche gli altri ne vogliono di più! No ragazzi, la società stà puntando su altri fattori, non quelli economici, ma tecnici! Ma Voi perchè pensate che IMMOBILE sia tornato qui al Toro? Per mè? Perchè gli ho telefonato IO? Oppure Voi? Oppure magari è tornato perchè….c’è un allenatore che conosce, che LO conosce, di cui si fida, che sà che ha un progetto di gioco e delle idee che trova congeniali? Che ne dite?
    Eppoi magari, se anche un domanii dovessero andare via Maksi, Glik, Peres, Belotti….ci stà! Basta che vadano via con gratitudine per quello che hanno avuto qui e con la consapevolezza che se dovessero ritornare sarebbero i benvenuti (come Ciro) sempre che siano disposti a mettersi al servizio della squadra….
    Buona Vita a Tutti….
    E FVCG!!! SEMPRE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. angelo - 2 anni fa

      Parole sante, condivido in tutto. FVCG SEMPRE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      Io non capisco perché quando uno di noi muove una critica nei confronti della società alcuni di Voi, tra cui tu Granata doc, dovete replicare attaccando personalmente.
      Io non ho mai negato i meriti della società, compreso la settimana scorsa quando Cairo ha ripreso Immobile concludendo un ottimo affare.
      Ciò non significa che io sia soddisfatto di vedere la mia squadra navigare costantemente nella parte centrale della classifica. Non pretendo lo scudetto, ma una maggior valorizzazione si.
      Sogno un Toro con una Maratona da 15000 posti, un Toro che sappia vincere un derby all’anno e che si qualifichi per le coppe almeno ogni tanto e non ogni morte di…Parma.
      Sono libero di esprimere il mio parere e di ritenermi vero tifoso del Toro senza dover subire le vostre offese e il vostro sarcasmo del piffero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. renatofi_174 - 2 anni fa

    Che Maksimovic a Giugno vada via è scontato…e credo sia anche giusto.
    Ho già scritto in altri post che il Toro si può permettere una cessione importante
    a stagione….non di più….fermo restando che una buona parte vada reinvestita in giovani
    di belle speranze (come accaduto nella campagna acquisti di quest’anno). L’unico motivo
    per cui avrei venduto subito Maksimovic al Napoli è solo quello di aiutare il Napoli a
    vincere lo scudetto….altrimenti lo sapete come andrà a finire ???? …inutile dirlo…
    ecco perchè De Laurentis vuole quest’anno Maksimovic e non l’anno prossimo….e quando gli
    ricapita di vincere lo scudetto…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Mi sembra di capire che la gesta appena cominciata è già finita….. Traducendo abbiamo preso Immobile e qui ci fermeremo.
    Non per fare il gufo (e mi tocco) ma non si può pensare che la vittoria col Frosinone sia la panacea di tutti i mali. Su questa storia del tarpare le ali, basta cambi almeno modo di dire, sull’affermazione che Padellifinora ha fatto un buon campionato non so se ridere o piangere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Beato chi pensa e mi auguro che indovini che il solo Immobile risolverà tutti i guai!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. gian.ca_390 - 2 anni fa

    Maksimovic è già venduto a giugno, stessa situazione di Darmian e vedrete che non andrà al Napoli (Premier League??); El Ka non arriva (e per me tanto meglio), il problema è che non arriveranno altri centrocampisti in grado di colmare il vuoto che, ahimè, il belga – marocchino ha lasciato, a meno di non voler immaginare che Ventura si inventi Quaglia dietro Belotti – Immobile (fantasia mia, ci mancherebbe…).
    Obi, anche se tornasse abile e arruolabile, non ci darà granché, è un Acquah solo un filino meglio dal punto di vista tecnico.
    Sempre sibillino sulla programmazione, il nostro Presidente…quest’anno 8°-9° posto, se va bene, mi sembra il massimo conseguibile, speriamo in qualche soddisfazione estemporanea…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Ah dimenticavo, se Belotti esplode a giugno non riscatteremo nemmeno Immobile.
    Per non tarpare le ali…certo che sarà difficile con squadre come Udinese Sampdoria Genoa e Sassuolo che offrono ingaggi superiori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    L’unica nota positiva di questa intervista è che non ci ha preso per i fondelli.
    Traduzione delle parole di Cairo per chi non le ha capite : a giugno venderemo Maksimovic al miglior offerente, non faremo mai una squadra programmata per lottare per le prime 6 posizioni e a gennaio non arriverà niente altro, se non un centrocampista in omaggio o a prezzi stracciati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. fabio972 - 2 anni fa

    “La programmazione va avanti… non fissiamo obiettivi”. Non capisco… Se esiste un programma da qualche parte si vuole andare. Detta poi da un imprenditore affermato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Granata_91 - 2 anni fa

    Ma non possiamo fare affidamento su Obi, dovrebbe essere la priorità migliorare il centrocampo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. vezzefrem - 2 anni fa

    lUnico che rispettera’ il contratto e’ Maxi Lopez . e’ gia in pensione e non gliene puo fregar de meno dei Kg . in piu . sta bene cosi . tanto ha il contratto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. uassing - 2 anni fa

    Presidente abbiamo 1 Portiere discreto ( Ichazo ) un vecchietto 40enne da pensione ( Castellazzi) ed un citofono (Padelli) che puo’ essere tutto fuorche’ un portiere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. alexku65 - 2 anni fa

    Per certo è notabile ed apprezzabile il fatto che Maksimovic venga trattenuto fino a Giugno. Il punto è che se non si alza un poco l asticella degli stipendi e se non si lavora sul prestigio della squadra, trattenere i giocatori sarà sempre impossibile. Alla fine questi ultimo sono dei mercenari che giocano per soldi e per prestigio. Il discorso del tarpare le ali è solo in parte giusto. E’ vero che se un giocatore vuole andarsene, trattenerlo diventa quasi controproduttivo. Ma è anche vero che occorre lavorare affinchè vengano create delle condizioni di base che in qualche maniera aiutino a rimanere. In ogni caso, per quanto mi riguarda, Maksimovic a Giugno partirà e per le cifre di cui sta parlando credo sia assolutamente un affare da fare. Spero solo si lavori per trovare un degno sostituto e non affidarsi sempre al caso. Su El K è complicato perchè, cosi come con l’Udinese, non mi pare che i rapporti tra noi e il Napoli, siano proprio liscissimi…. detto questo ho una sensazione. Che per il momento non si farà proprio nulla. Arriveremo gli ultimi giorni di mercato per prendere un centrocampista “da rivalutare”. Spero naturalmente di sbagliare, ma è un peccato non vederci muovere con determinazione su un nome prescelto e raggiungibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. uggi69 - 2 anni fa

    …..oppure perche’ non cominciare a dire: caro Maksimovic hai un contratto fino al 2020 e giocherai al Toro fino ad allora e ti aumento lo stipendio in base a quanto fai sul campo. Caro Glick hai un contratto fino al 2020 e giocherai fino ad allora con il Toro e ti aumento lo stipendio in base a come giochi, Caro Peres hai un contratto fino al ………e cosi’ via , altrimenti a che cavolo servono i contratti?….cosi magari cominceremo a vincere qualcosa, altro che ali tarpate…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giaguaro - 2 anni fa

      Sono assolutamente d’accordo, anche se per come funziona il calcio nel 2016 purtroppo mi sembra un’utopia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    …,,,,,,,,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    El kaddouri non ha piacere di tornare al Toro, che resti a Napoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …diciamo che rinunciare a 18mln per un difensore che è fermo da 6 mesi è già tanta roba…mai visto un presidente del TORO rinunciare a tanti soldi per un giocatore del TORO…veramente tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Sei proprio palloso!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. rossogranata - 2 anni fa

    PRESIDENTE CAIRO!!! NON CAPISCO PERCHE’ NON SI ARRIVI AD UNA CLAUSOLA, E CIOE’ LEI VENDE IN GENNAIO MAXIMOVIC AL NAPOLI, CHE RESTERA’ AL TORO FINO A GIUGNO, E QUINDI IN PACE CON DE LAURENTIS, IN GENNAIO, PRENDE EL KADOURI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Ospunda - 2 anni fa

    97 kg? Ma scherziamo? È alto 1,85, dovrebbe calare di almeno 7 kg! Cos’è? Un vitello da ingrasso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Placebo75 - 2 anni fa

      Se pesasse 97 kg, non si muoverebbe nemmeno. Hanno sparato cifre a caso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. gian.ca_795 - 2 anni fa

    Solito Cairo, solite dichiarazioni; peccato che le ali siano tarpate solo a noi tifosi, a prescindere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy