Calciomercato Torino: dopo il week-end, domani la ripresa delle trattative

Calciomercato Torino: dopo il week-end, domani la ripresa delle trattative

Da domattina riprenderanno i contatti con le altre società: assi caldi sui quali continuare a lavorare

di Federico Bosio, @fedebosio19

Ultime ore della serata domenicale, primo fine settimana senza Serie A: il calciomercato è davvero alle porte ed anzi sono moltissime le trattative già imbastite tra le società, o per lo meno i contatti avviati, in attesa del momento in cui sarà possibile annunciare le ufficialità a tutti gli effetti. Da questo discorso non esulta ovviamente il Torino, che anzi sembra essersi proiettato verso la sessione estiva con grande caparbietà ed essere intenzionato a chiudere immediatamente i primi colpi per poi proseguire su questa strada, di modo da regalare al tecnico Mihajlovic una squadra già quasi – o perchè no, anche totalmente – pronta per l’inizio del ritiro: in questo modo i granata potrebbero prepararsi al meglio verso il prossimo campionato, per il quale l’obiettivo Europa League sarà reale e concreto.

                          IL TORINO VUOLE CHIUDERE PER SIRIGU: QUI I DETTAGLI

Ed allora ecco che domani, fin dalla mattinata, il DS Petrachi riprenderà i contatti con agenti, giocatori e società proprietarie dei cartellini, per limare e rifinire principalmente le trattative in entrata, ma potrebbe non essere da solo: sembra infatti che anche lo stesso presidente Cairo voglia sedersi di persona al tavolo per alcuni di questi primi affari di modo da definirli nel minor tempo possibile, scendendo in campo in prima persona. Tra gli assi più infuocati, lo ricordiamo, c’è quello che porterebbe all’ombra della Mole Salvatore Sirigu, portiere in uscita dal PSG schizzato al primo posto assoluto nella classifica dei desideri del Torino e che la società granata sta trattando ormai da una settimana buona, in attesa della stoccata decisiva che – sembra parlando con cautela – gli indizi farebbero intravedere non essere troppo lontana: nelle volontà del club di via Arcivescovado sarebbe proprio lui il primo rinforzo estivo.

CALCIOMERCATO TORINO: CONTROPARTITE PER MAKSIMOVIC? ZAPATA PIACE MOLTO, MA…

Com’è logico, nel frattempo, si guardano anche altre piste non soltanto per la porta, ma rimangono aperti anche i discorsi per pedine che andrebbero ad occupare altri ruoli: ricordiamo infatti, in particolare, le voci che vorrebbero il Napoli intenzionato ad inserire contropartite tecniche nell’affare Maksimovic di modo da abbassare la somma d’esborso per il riscatto obbligatorio del difensore. Tra queste, la pedina più gradita è senza dubbio Duvan Zapata ma la strada al momento non sembra essere in discesa. Ci saranno, ovviamente, plurime occasioni per trattare: da domani mattina il Torino torna al lavoro sul calciomercato, per provare ad avvicinarsi ulteriormente ai propri obiettivi e magari addirittura a chiudere già le prime trattative di quella che si prospetta come una sessione di mercato particolarmente movimentata.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 1 anno fa

    Magari il Napoli ci da indietro Maksi, eh lo so lo odiate, ma se fa un bel bagno di umilta’. Ah no, Miha non sarebbe mai d’accordo.

    Meglio prendere 3 scarti al posto di uno buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 1 anno fa

      Maksimovic non deve più tornare a Torino.
      De Laurentis DEVE TIRARE FUORI LA GRANA !!!!
      Dopo quanto avvenuto, contrattare col Napoli, significherebbe dar credito allo schifo che il Calcio oggi rappresenta !
      Sarebbe il peggior modo per iniziare la Campagna Acquisti !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RobyMorgan - 1 anno fa

    Mah… bocciare una squadra adesso basandosi solo sui nomi mi sembra azzardato , chi avrebbe detto sinceramente che con Gagliardini , Caldara , Petagna e Papu Gomez l’Atalanta non avrebbe tribolazioni a salvarsi quest’autunno?
    E poi è almeno 2 anni che parto sempre ottimista con un prestigioso piazzamento ti finale e invece….
    Spero che tengano i migliori e mai più prendere gente come Carlo , Ayeti e Iturbe.
    E poi spendere se c’è bisogno vedi Castro ecc.
    FVCG sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Io ho paura che Belotti vada al Milan e in cambio ci danno Lapadula Niang Poli e altri simili..
    Ho paura che la squadra sarà sempre della stessa forza o poco meno.
    Ho paura di conoscere Cairo ormai.
    E toccatevi la minchia …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      ehhh conoscendo il mandrogno……

      uno che non tira fuori 250000 euro per l’affitto della NOSTRA CASA !

      Mancano i soldi per finire il Fila e questo individuo ci ha messo 850 mila euro : il prezzo di un appartamento in via roma !!!

      Ma vaffanculo ,chi ci crede + a questo !

      Vediamo adesso quali grandi acquisti ci propinerà il duo delle meraviglie !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. enrygranata - 1 anno fa

    Paolino scusa ma se fanno la squadra come dici tu è B sicura……FAMMI GRATTARE !!!!!!!!!!!! MINCHIAAAAAA !!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 1 anno fa

    Con quella formazione,caro Paolino,saremmo pari pari come quest’anno.
    Il così detto zoccolo duro non ci consente di andare oltre il nono posto e, con quelli nuovi, peggio mi sento. E rimarrebbe l’enorme zavorra rappresentata dalla tigre serba.
    Voglio dire che con quei buoni che abbiamo e che vorremmo tenere già non si va da nessuna parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. paolino - 1 anno fa

    Non create una squadra per il 4-2-3-1 con Liaijc trequartista perchè diventerebbe un 4-2-4 il modulo che tante gioie ci ha dato Maifredi con la Juventus…
    Valorizzate e incrementate lo “zoccolo duro”: Benassi, Baselli, Zappacosta, Belotti (se possibile), Acqua, Rossettini, Barreca…. devono essere la base per acquisti futuri…. Ne bastano 1 o 2 all’anno senza cessioni…..
    Acquisto importante e da Toro: Chibsah del Benevento…
    Attenzione a Mihajlovic che non faccia cedere pedine importanti e di prospettiva come Benassi….. Ci rovina!!!!
    Sondiamo Mazzarri che è libero ed è allenatore da Toro!!!
    Formazione su cui lavorare (Modulo 4-3-1-2): Skorupsky- Zappacosta, Rossettini, Ferrari, Darmian (Laxalt)- Torreira, Benassi, Baselli- Liaijc- Belotti, Inglese. A disp: Gabriel, Lyanco, Barreca, Molinaro, Moretti, Bonifazi, Acqua, Chibsah, Bertolacci, Iago Falque, Falcinelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      uno o due all’anno senza cessioni ?? Ma quante volte l’ho sentito?

      La verità è che noi vendiamo i migliori e prendiamo scommesse : questo per rimanere nel limbo del centroclassifica e rimpinguare le casse del sig. cairo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. blackmapan_414 - 1 anno fa

      Stai tranquillo alla cifra che vuole Cairo Benassi non lo prende nessuno. Che Mazzarri sia da toro ho dei dubbi, ma anche su di te

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy