Calciomercato Torino, il tabellone: attesa per le uscite, poi gli ultimi colpi

Calciomercato Torino, il tabellone: attesa per le uscite, poi gli ultimi colpi

Il punto / Ecco come è andata l’ultima settimana di calciomercato per i granata: da segnalare solamente le cessioni in prestito di parecchi giovani

di Redazione Toro News

DIFESA

AC Milan v AS Roma - Serie A

Trascorre un’altra settimana ed è tempo di fare nuovamente il punto sul calciomercato del Torino: un mercato che non ha regalato colpi in entrata negli ultimi sette giorni, e la motivazione è ormai nota. Giunti a questo punto della sessione infatti è evidente che i granata necessitino ancora di alcuni acquisti mirati per completare e rinforzare in via definitiva l’organico, ma è allo stesso modo risaputo che per poter intervenire ed acquistare queste pedine prima ci sia la necessità di vendere. Dal punto di vista numerico, infatti, la rosa a disposizione di Mazzarri deve essere in questa fase sfoltita per poi essere totalmente completata; il Torino si trova quindi in una fase di stallo. Ma andiamo a vedere nei dettagli la situazione legata ai vari reparti.

Per quanto riguarda il pacchetto difensivo, gli infortuni di Bonifazi e Lyanco hanno spinto i granata a guardarsi nuovamente intorno per un reparto che – idealmente e numericamente – sarebbe in realtà già completo: per stessa ammissione di Cairo e Petrachi, il Torino proverà a prendere ancora un difensore per rinforzare il pacchetto. Le parole rilasciate dal direttore sportivo qualche giorno fa hanno però allo stesso tempo allontanato in maniera sensibile quello che poteva essere uno dei principali candidati dall’orbita granata: Juan Jesus. Il motivo? “Vuole giocare la Champions, noi abbiamo bisogno di calciatori che abbiano la fame e la voglia di vestire questa maglia”. Appare quindi a questo punto davvero complicato un approdo del brasiliano.

Resta aperto anche il capitolo esterni, là dove gli esponenti della società hanno lasciato intendere nelle ultime settimane che almeno un elemento verrà acquistato: da Gibbs a Martella, le ipotesi al vaglio sono parecchie.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. miele - 5 mesi fa

    Boh! Lasciando da parte i fumogeni ed i sottintesi, mi pare che, ad una ventina di giorni dall’inizio del campionato, siamo ancora in mare aperto. In difesa abbiamo solo 2 elementi affidabili oltre il portiere: Izzo e Nkoulou. Il resto, o è tutto da scoprire ( Bremer) o ha guai fisici ( Lyanco, Bonifazi). Il buon Moretti, non ha più l’età. A centrocampo, oltre all’ennesima scommessa Meite ed al ritorno di Lukic, stiamo aspettando che qualcuno si prenda Acquah, Valdifiori od Obi, ma è più probabile che parta Baselli, unico ad avere mercato. Sulle fasce possiamo contare solo su de Silvestri ( non l’avrei mai detto) è su Ansaldi. Il resto è fumo. L’attacco, poi, a parte Belotti, è tutto un cantiere. Di motivi per non essere troppo tranquilli, ce ne sono in abbondanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Torello37 - 5 mesi fa

    no ma togliete il nome di baselli dai cedibili per piacere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mozzo - 5 mesi fa

    Petrachi vai a Lampedusa a reclutare…così fai felice il padrone spendi 0 e scarponi alla acquah e alla meite ne trovi finché vuoi.

    Centrocampo a dir poco imbarazzante.

    Comprate qualcuno di decente perfavore mancano due settimane potete farcela…basta tirare fuori la granetta.
    Bella nomina dei mozzoni che abbiamo preso per l’Italia, tiriamo avanti trattative in modo estenuante per risparmiare, in proporzione ai prezzi del calcio, sui centesimi.

    0 ABBONAMENTI

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy