Calciopoli: attesa per le sentenze

Calciopoli: attesa per le sentenze

Mara Parravicini

I telegiornali ci riportano immagini e notizie di un’Italia che suda, che soffoca. Ed il mondo del calcio non ne è da meno. E’ ripartita l’estate più che bollente del processo di Calciopoli. Le 4 imputate si difendono a spada tratta cercando di ottenere notevoli sconti sulle pene, a loro parere "shock", emesse lo scorso venerdi 14 luglio. Dall’altra parte c’è il volto ormai…

di Redazione Toro News

Mara Parravicini

I telegiornali ci riportano immagini e notizie di un’Italia che suda, che soffoca. Ed il mondo del calcio non ne è da meno. E’ ripartita l’estate più che bollente del processo di Calciopoli. Le 4 imputate si difendono a spada tratta cercando di ottenere notevoli sconti sulle pene, a loro parere "shock", emesse lo scorso venerdi 14 luglio. Dall’altra parte c’è il volto ormai notissimo del Procuratore federale Stefano Palazzi che richiede la riforma delle sentenze della Caf, con i bianconeri in serie C ed il Milan in serie B.

Quella di ieri è stata una giornata intensa, con batti e ribatti estenuanti, con notizie prima certe e poi smentite che si rincorrevano attimo dopo attimo. Stamattina è ripresa l’udienza davanti alla Corte Federale, tornata al lavoro, per completare il dibattimento del secondo grado di giudizio. Oggi è il giorno delle difese e, probabilmente, le sentenze dovrebbero arrivare domani sera, in tempo utile per iscrivere le italiane alle Coppe Europee. Insomma, i tempi sembrano accorciarsi, è pare quasi possibile che il campionato della serie maggiore riesca ad iniziare, come previsto, domenica 27 agosto, con il Toro, finalmente in campo in serie A, per la gioia di tutti noi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy