Calciopoli, Lazio e Fiorentina pagano salato

Calciopoli, Lazio e Fiorentina pagano salato

Mara Parravicini

Roma – Il giorno del giudizio. Ore 21.00, la notizia è ufficiale: Juventus in serie B con 30 punti di penalizzazione, Lazio e Fiorentina in serie cadetta rispettivamente con 7 e 12 punti di handicap. Il Milan si “salva”, mantenendo la serie A con 15 punti di penalizzazione. L’amaro in bocca c’è, è inutile negarlo. Anche questa volta, tutto…

di Redazione Toro News

Mara Parravicini

Roma – Il giorno del giudizio. Ore 21.00, la notizia è ufficiale: Juventus in serie B con 30 punti di penalizzazione, Lazio e Fiorentina in serie cadetta rispettivamente con 7 e 12 punti di handicap. Il Milan si “salva”, mantenendo la serie A con 15 punti di penalizzazione. L’amaro in bocca c’è, è inutile negarlo. Anche questa volta, tutto sommato, i bianconeri si sono salvati. La serie B, a mio parere, è una punizione troppo leggera per quello che ha fatto, non equa se si pensa a come sono state punite Lazio e Fiorentina.

Ma noi non siamo giudici, siamo tifosi e ragioniamo probabilmente con criteri decisamente differenti. Lazio e Fiorentina probabilmente hanno pagato più di tutti. E le domande che mi frullano in testa in questo momento sono tante: la Juve in C sarebbe stata una perdita economica troppo grande per il nostro Paese? Uno smacco esagerato per la nostra società? Un peccato smantellare e ricominciare, giustamente ed umilmente, dall’inizio? Forse si, probabilmente si. E poco importa se il Calcio è stato truffato, se la fede tifosa è stata tradita. Aspettiamo quindi l’appello con un po’ di paura, perché le decisioni potrebbero essere ulteriormente sconvolte. E sarebbe davvero un peccato, per tutti noi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy