Calderoni: ‘Ora la palla scotta meno’

Calderoni: ‘Ora la palla scotta meno’

Protagonista di pochi ma decisivi interventi e di due minuti di apprensione (quelli conclusivi), transita davanti ai giornalisti anche Alex Calderoni, portiere del Torino.

Alex Calderoni, stavolta il gol nel finale l’avete fatto voi.

Meno male! Ci voleva, personalmente sono entusiasta. Giocare poco e farsi trovare pronto quando serve non è facile. Farlo quando poi sei in un ambiente…
Protagonista di pochi ma decisivi interventi e di due minuti di apprensione (quelli conclusivi), transita davanti ai giornalisti anche Alex Calderoni, portiere del Torino.

Alex Calderoni, stavolta il gol nel finale l’avete fatto voi.

Meno male! Ci voleva, personalmente sono entusiasta. Giocare poco e farsi trovare pronto quando serve non è facile. Farlo quando poi sei in un ambiente nuovo, non conoscendo nessuno, lo è ancora meno. Giocando però si guadagna in fiducia, ne guadagni tu in te stesso e ti guadagni quella dei compagni, e alla fine giochi sempre meglio.

Ora rientrerà Sereni.
Sì, ora tornerà Matteo, certo. L’importante però in queste ultime tre partite era fare dei punti, ci siamo riusciti, peccato per Genova dove non abbiamo potuto accumularne altri. Comunque in queste tre gare si è visto un altro Toro, questa è la cosa che per me più conta.

Hai dimostrato che la tua dimensione era e rimane la Serie A.

Io ho giocato diverso tempo all’Atalanta, poi ho fatto una stagione al Treviso in B, ma sono venuto qui con grande disponibilità e sapendo qual è il mio compito. La prima che ho giocato in casa è stato il derby, non semplice, peccato per quell’episodio.

Nel finale, hai alzato la voce; un po’ di paura è subentrata nei compagni?
Sì, loro si sono buttati in avanti, hanno messo dentro Budan che è molto fisico e hanno iniziato a far arrivare palle in area; ma è andata bene così. Rischiare, in superiorità numerica, è proprio una cosa da evitare. Come con l’Atalanta, quando appena fatto gol l’abbiamo subito. Ma ora, ora la palla scotta meno. La squadra è più tranquilla, i giocatori si sentono più responsabili; e si gioca meglio.

Sembra che anche oggi il gol annullato fosse regolare.

Eh, oggi non ci lamentiamo perché alla fine abbiamo vinto. Godiamoci questa vittoria, e poi iniziamo a pensare alla prossima partita, una trasferta difficile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy