Carpi-Torino: l’assenza di Baselli a centrocampo, pesa quanto un macigno

Carpi-Torino: l’assenza di Baselli a centrocampo, pesa quanto un macigno

Uno sguardo indietro / In mezzo si è sentita la mancanza della giovane mezz’ala, mentre gli esterni sono risultati poco incisivi

Benassi, difesa

Inutile nasconderlo: grazie all’avvio al di sopra delle righe con cui si è presentato a Torino, Daniele Baselli è diventato in brevissimo tempo elemento imprescindibile nel centrocampo granata, risultando sempre decisivo nella manovra e quasi sempre presente nella costruzione di azioni pericolose, quando non nella loro finalizzazione.

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A centrocampo
Baselli esulta con Benassi dopo il gol del 3-1 alla Fiorentina

Ecco che, dunque, la sua improvvisa mancanza dopo l’infortunio con il Palermo – che rischia di tenerlo fuori anche contro il Milan – ha sconvolto gli equilibri lì in mezzo, e Ventura si è trovato a dover riscrivere il centrocampo. La soluzione di schierare Gazzi e Vives contemporaneamente (con quest’ultimo schierato da mezz’ala) non ha pagao, e il pur discreto Benassi non è riuscito ad amministrare da solo l’intero apporto offensivo. Con l’ingresso di Acquah per Gazzi, invece, si sono viste le cose migliori: Vives è tormato nella sua posizione naturale, e il ghanese ha aggiunto quantità e qualità nel disperato assedio finale.

Torino FC v US Citta di Palermo - Serie A centrocampo
Vives in azione contro il Palermo

Si è sentito molto anche la mancanza di apporto dalle fasce: Zappacosta ha perso il duello con Gabriel Silva non riuscendo mai a saltare l’uomo o a superarlo in velocità, mentre Gaston Silva, al netto di qualche cross fuori misura, non ha sfigurato come esterno, svolgendo certo il compitino, perché le discese sulla fascia e i ripiegamenti in difesa non sono nelle sue corde. Mancando la possibilità di ferire sugli esterni, ecco che la manovra granata si è incagliata, e i lanci dalle retrovie sono diventati facile preda della difesa biancorossa.

Gaston Silva nella zona mista del Braglia dopo Carpi-Torino 2-1
Gaston Silva nella zona mista del Braglia dopo Carpi-Torino 2-1

Insomma, una giornata storta per il centrocampo granata, che potrà però contare, dopo la pausa, sul recupero di Avelar e sul ritorno dalla squalifica di Molinaro, il che dovrebbe risolvere il problema a sinistra. A destra si attende una pronta rivalsa di Zappacosta, mentre in mezzo tornerà a disposizione Obi: le armi alla faretra di Ventura aumenteranno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy