Carpi-Torino: moduli speculari, ma occhio all’incognita Sannino

Carpi-Torino: moduli speculari, ma occhio all’incognita Sannino

Vero Modena / Biancorossi a specchio rispetto al Torino, ma l’arrivo di Sannino potrebbe riservare sorprese

1 Commento
Ventura Torino

Il Toro, domenica scorsa,ha mostrato, finché è stato in parità numerica, di saper reggere alla grande il confronto a specchio con quello stesso 3-5-2 che, insieme agli altri fattori, sta facendo le fortune dei granata. Contro il Palermo, infatti, per 60′ minuti in 11 contro 11 i granata sono stati padroni del campo, gestendo benissimo gli uno contro uno e limitando le scorribande rosanero.

Carpi-Torino
Benassi e il suo eurogol nel 2-1 contro il Palermo

Visto da questo punto di vista, la sfida con il Carpi non sembra presentare notevoli variazioni dall’incontro contro gli isolani: anche i biancorossi, infatti, si sono schierati lungo l’arco di questa stagione con la difesa a 3 e le due punte. Tuttavia, a cambiare le carte in tavola potrebbe essere l’evento cardine della settimana (o magri della stagione) per gli emiliani: l’arrivo di Giuseppe Sannino al posto di Fabrizio Castori. Il tecnico campano, pur essendo un estimatore del 3-5-2, infatti, nei pochi giorni in cui ha avuto l’occasione di conoscere la sua nuova squadra, potrebbe essere riuscito a escogitare qualche soluzione differente, magari da applicare già a partire dall’anticipo di sabato.

Carpi-Torino
Giuseppe Sannino, nuovo tecnico del Carpi

Ecco perché la squadra di Ventura dovrà essere soprattutto reattiva nel cercare soluzioni a situazioni non preventivate in settimana. Oltre alle ben note motivazioni di uno spogliatoio dopo il cambio di guida tecnica, infatti, potrebbe infatti essere proprio l’incognita tattica la principale avversaria dei granata, che dovranno essere, è il caso di dirlo, pronti a tutto.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. luca - 2 anni fa

    Questa squadra ha maturità e conoscenze per prendere le misure all’avversario,comunque si schieri.L’importante è approcciare la partita con decisione e autorevolezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy