Catania in cerca di punti per allontanare la tensione

Catania in cerca di punti per allontanare la tensione

Sara’ lo stadio “Massimino” di Catania il teatro della prossima trasferta del Toro. I rosso-azzurri hanno sette punti in piu’ rispetto ai granata, e con una vittoria potrebbero raggiungere la Juventus. All’attivo hanno undici reti realizzate, con Mascara come capocannoniere, grazie a quattro gol, anche se due realizzati su calcio di rigore. A seguire ci sono invece Paolucci, con tre, Plasmati, con due, e Martinez e Sabato…

Sara’ lo stadio “Massimino” di Catania il teatro della prossima trasferta del Toro. I rosso-azzurri hanno sette punti in piu’ rispetto ai granata, e con una vittoria potrebbero raggiungere la Juventus. All’attivo hanno undici reti realizzate, con Mascara come capocannoniere, grazie a quattro gol, anche se due realizzati su calcio di rigore. A seguire ci sono invece Paolucci, con tre, Plasmati, con due, e Martinez e Sabato e con una a testa. Se in casa del Torino il Catania non ha mai vinto, nel proprio campo ha portato a casa sei vittorie contro i granata, con altrettanti pareggi e tre sconfitte. Nell’attuale stagione sono cinque le partite in cui gli etnei hanno conquistato il punteggio pieno di fronte al loro pubblico, e sono state in occasione delle gare contro avversari di tutto rispetto come Genoa, Palermo, Atalanta, Chievo e Cagliari.

Solo l’Udinese e’ invece riuscita a vincere nella trasferta siciliana, mentre non c’e’ stato nessun pareggio, cosi’ come e’ ancora fermo a zero il numero delle vittorie in trasferta degli uomini di De Biasi. Dopo un momento negativo della squadra, nell’ultima partita gli uomini di Zenga hanno allontanato la crisi vincendo sempre in casa per 2-1 ai danni del Cagliari, con un gol negli ultimi minuti. La vittoria, seppure sofferta, e’ pero’ stata meritata, e ha mostrato una squadra che sta bene fisicamente e non ha nessun squalificato, ne’ infortunato. Psicologicamente potrebbero invece esserci gli strascichi degli episodi avvenuti in occasione dell’ultima gara, in cui dei tifosi hanno fischiato Zenga facendolo minacciare di andarsene. La parole tese del mister hanno agitato la societa’, che le ha dichiarate inopportune e ha promesso un chiarimento col tecnico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy