Chievo-Torino, con Di Bello precedenti positivi. Ma fuori casa…

Chievo-Torino, con Di Bello precedenti positivi. Ma fuori casa…

I precedenti del Torino con il fischietto di Brindisi

di Redazione Toro News
Arbitro

Chievo-Torino: arbitra Marco Di Bello. Quella di sabato prossimo sarà la sesta sfida in cui i granata incontreranno sulla propria strada il direttore di gara originario di Brindisi. Un arbitro che evoca ricordi agrodolci: analizzando i precedenti infatti, si nota come nel computo delle 5 gare dirette complessivamente da Di Bello, il Torino abbia ottenuto tre vittorie, un pareggio e una sconfitta. Un buon parziale, se non fosse che i granata con il fischietto pugliese non sono mai riusciti ad ottenere i tre punti lontano dall’Olimpico Grande Torino.

L’ultimo incontro tra Di Bello e il Torino è datato 5 febbraio 2017. In quell’occasione gli uomini di Sinisa Mihajlovic non riuscirono ad andare oltre all’1-1 al Castellani di Empoli. Tanti i rimpianti per i granata che, dopo essere passati in vantaggio con Belotti, si fecero raggiungere in maniera piuttosto rocambolesca da Pucciarelli; abile a sfruttare un errato retropassaggio di Ajeti rallentato da una pozzanghera al limite dell’area di rigore. In chiusura anche l’errore dal dischetto di Iago Falque, che si fece parare da Skorupski il penalty del possibile 1-2. L’altro precedente in trasferta risale invece al 6 gennaio 2016. Al San Paolo gli uomini di Ventura uscirono sconfitti per 2-1 al termine di una buona prestazione. A decidere il match furono le marcature di Insigne e Hamsik, intervallate dal rigore trasformato da Quagliarella che in quel frangente fu pesantemente contestato dai tifosi granata per la mancata esultanza e le scuse rivolte alla tifoseria partenopea.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. byfolko - 5 mesi fa

    Wow,noto che toronews censura più di Facebook. In sostanza tendete a censurare tutti i post pesantemente anti-Juve, proprio come i 2 che ho appena scritto e che avete prontamente tolto dalla pagina. Complimentoni, siete solo gobbi mascherati, come il vostro presidentino. Adios.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy