Chievo-Torino, Maran sfida Ventura: tattiche a confronto

Chievo-Torino, Maran sfida Ventura: tattiche a confronto

Verso Chievo-Torino / Il gioco sulle fasce sarà fondamentale per i granata, ma attenzione alla densità in mezzo al campo dei gialloblù

1 Commento
ventura petrachi

Anche se non sarà in panchina, Rolando Maran ha lavorato tantissimo in settimana per arrivare la meglio all’importante sfida di stasera contro il Torino di Ventura. Il tecnico ligure, però, non è da meno, ed ha allenato i suoi per farsi trovare pronti e scattanti contro i clivensi, facendo leva anche sulla cabala personale, che vede l’allenatore dei granata imbattuto in Serie A nelle sfide contro il collega giallobù.

GIOCO SULLE FASCE – Chiunque venga scelto da Ventura per presidiare gli out avrà in mano gran parte delle sorti di questa partita. Già contro la Sampdoria, è risultato chiaro come gli sprint sulle fasce (soprattutto sulla destra, dove questa volta potrebbe esserci Zappacosta) possono cambiare volto al match, ancor di più se l’avversario presenta un modulo con mediana a 3 uomini. Il 4-3-1-2  del Chievo, infatti, si potrebbe far trovare scoperto sulle corsie, dal momento che si tratta di uno schema dove sono praticamente solo i terzini a badare alle frecce avversarie. Allora ecco che le sovrapposizioni delle mezz’ali granata diventano fondamentali, poiché aggiungono una variabile interessante al gioco di Ventura, rendendosi capaci di creare superiorità in molte zone del capo, sfruttando la superiorità numerica relativa.

Davide Zappacosta, se schierato, ha le carte in regola per fare male al Chievo.
Davide Zappacosta, se schierato, ha le carte in regola per fare male al Chievo.

DENSITA’ E RIPARTENZE – Se sarà il Torino a fare la partita, comunque, lo dirà solamente il campo. Il Chievo, infatti, non vuole sfigurare, e sfodererà tutte le sue armi migliori per rendere complicata la vita ai granata. Prima di tutto, occorrerà fare attenzione alle ripartenze clivensi: i centrocampisti di Maran, infatti, sono tra i più bravi a recuperare palloni (qui l’approfondimento statistico) e risultano molto lesti nel servire i velocissimo Birsa capace di diventare davvero devastante se lasciato libero di svariare e partite in contropiede. La mediana granata dovrà quindi prestare molto attenzione al giocatore sloveno, vero mago nel ribaltare il fronte d’attacco.

Rolando Maran sta sorprendendo tutti con il suo Chievo.
Rolando Maran sta sorprendendo tutti con il suo Chievo.

Comunque vada la partita, una cosa è certa: sia Ventura sia Maran hanno preparato questa partita per vincere, e solo chi avrà la maggiore lucidità ed organizzazione tattica uscirà trionfante dal Bentegodi.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    FORZA TORO CONTINUA A FARCI SOGNARE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy