Chievo-Torino, Ventura: “Appagamento? Non penso sia questo il problema…”

Chievo-Torino, Ventura: “Appagamento? Non penso sia questo il problema…”

Post partita / Le parole del tecnico granata dopo il match al Bentegodi: “Gialloblù avversari particolari. Pur essendo in casa, difendono con tanti uomini dietro la linea della palla”

Dopo la sconfitta contro il Chievo nella sala stampa dello stadio Bentegodi si presenta Giampiero Ventura, il quale chiarisce subito: “Il Chievo è ovviamente una squadra diversa rispetto alla Sampdoria. Qui sai che vieni a giocare contro una squadra che, pur essendo in casa, si difende con tanti uomini dietro la linea della palla”.

Ventura durante Chievo-Torino
Ventura durante Chievo-Torino

Ventura, però, allo stesso tempo sottolinea: “È una strategia rispettabilissima; sta a te procurarti gli spazi dove non ci sono. Noi non lo abbiamo fatto, capiremo dove abbiamo sbagliato e miglioreremo”.

Ventura non soddisfatto della prestazione dei suoi
Ventura non soddisfatto della prestazione dei suoi

Il tecnico granata, infine, conclude la sua analisi giudicando così l’atteggiamento in campo della squadra: “Appagamento? Io non penso che sia questo il problema. Laddove invece dovessimo appurare che è così, è chiaro che affronteremo questo problema, in ottica di un percorso di crescita”.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cecio - 2 anni fa

    In questa partita è venuto fuori uno dei limiti di Ventura (che io venero sia chiaro) e cioè restare troppo fedele al suo modulo anche quando c’è da recuperare il risultato.
    Probabilmente non sarebbe cambiato nulla, ma all’infortunio di Peres perchè non far entrare Maxi Lopez e giocare in 3-4-3?
    Eravamo sotto e mancavano 10 min alla fine…provaci no?
    In fascia ci metti Acquah e provi a buttare in mezzo un po’ palle…
    Boh…speriamo che con il Palermo vengano ricaricate un po’ le pile e scendano in campo con uno spirito diverso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      D’accordo con te anche io mi aspettavo che entrasse Maxi e provare il 3-4-3, comunque non crocifiggiamo
      ne Ventura ne la squadra, anche se non capisco questo insistere su Martinez che spero e mi auguro di sbagliare
      ma purtroppo non diventerà mai un calciatore da serie A, sempre meglio di lui un Maxi Lopez con la pancetta
      e non in forma, al massimo Martinez e da mettere dentro quando sei in vantaggio e vuoi sfruttare
      il contropiede, comunque ragazzi calma ci sta di perdere a Verona con il Chievo, squadra che gioca
      bene e soprattutto non fa giocare l’avversario.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata_91 - 2 anni fa

    Mi aspettavo qualche cambiamento di formazione, alcuni elementi della rosa avevano bisogno di rifiatare (Vives, Quagliarella, Baselli). Però non mi sarei mai aspettato una partita cosi opaca, poca voglia di andare a cercare di fare risultato (vedi dopo il goal di Castro).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio - 2 anni fa

    Per essere obbiettivi fino in fondo riconosciamo anche il merito al Chievo.
    Era chiaro che il Torino non poteva mirare allo scudetto. Certo che perdere così senza un riscatto dopo aver subito il goal fa riflettere molto.. Aspettiamo il Palermo e vediamo cosa riusciranno a fare i granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Puliciclone - 2 anni fa

    Mi sembra di vedere, tra le righe, c… amari per qualcuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Wendok - 2 anni fa

    E perchè non provare l unico uomo imprevedibile che forse abbiamo in rosa ( oltre peres ), ossia prcic ??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pippo - 2 anni fa

      Anch’io non ho capito il perchè insistere su vives quando si sa che due partite non può farle in un tempo così ristretto.
      Non vorrei che fosse un altro caso mino. Spero di no. Inoltre penso che Ventura nel secondo tempo ha provato a vincerla (e ha fatto bene).
      Concordo che Pulicione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Jerry - 2 anni fa

    Appunto mister… Allora perché non ha fatto giocare Lopez? Non trovando spazi per andare in profondità, sarebbe servito un uomo di fisico, che ti permetteva qualche lancio in avanti da parte della difesa, invece abbiamo macinato passaggi in orizzontale senza mai verticalizzare. Io avrei tolto Quagliarella ( stanchissimo) e avrei inserito Lopez, già a inizio ripresa….. Ormai assodato che lateralmente non sfondavi.. Ci provavi centralmente, dando un po’ di imprevedibilità al nostro gioco….,.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy