Cissokho-Molinaro: ferri roventi in Torino-Genoa

Cissokho-Molinaro: ferri roventi in Torino-Genoa

Testa a testa / Tanta corsa, grande fisico e tempra d’acciaio: sarà una giostra medievale

Cissokho-Molinaro

Cissokho-Molinaro, Molinaro-Cissokho: poco importa da quale lato lo si legga, il duello su quella fascia promette scintille. Due giocatori dotati di grande potenza fisica, mista a velocità e resistenza. Come due cavalieri in armatura, in sella alle proprie gambe, i due sono pronti a dar vita ad una giostra medievale, lungo le corsie esterne dell’Olimpico di Torino.

CAVALIERE D’EBANO SUL GRIFONE – Issa Cissokho, esterno destro che fa del lavoro e dell’abnegazione il suo punto di forza. Duttile, in grado di adattarsi a più schemi e a più ruoli. Chiamato in causa in estate per sostituire Edenilson, rispetto al brasiliano ha certamente qualcosa in meno sotto il profilo della tecnica, ma tanto (tanto) di più se si osserva il lato della concretezza e del senso di posizione. Veloce con e senza palla, difficilmente perde i duelli spalla a spalla e spesso e volentieri riesce a crossare dal fondo, favorendo gli inserimenti delle punte con le sue rasoiate basse. Il sella al suo Grifone sfiderà il diretto rivale Molinaro.

ALABARDA D’AVORIO SUL TORO – Se Cissokho si presenta in campo dopo 5 stagioni al Nantes in cui mi se a segno diversi assist, dall’altra parte c’è Molinaro: il terzino mancino sul quale nessuno avrebbe puntato un euro in estate, eppure. Eppure ecco lì, pronto a sostituire Avelar e all’occorrenza ad adattarsi anche da centrale difensivo. Forte a spingere sulla fascia, ancor meglio quando si tratta di stoppare l’avanzata avversaria. Patisce leggermente i cross dalla trequarti, ma quanto anticipa l’uomo e riparte da quella posizione – statistiche alla mano – arriva sempre sul fondo. In groppa al Toro, proverà a pungere con la sua alabarda d’avorio.

Cissokho-Molinaro, Molinaro-Cissokho: il conto alla rovescia è partito. La sfida è annunciata e sulle corsie esterne sono previste scintille…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy