Con Lerda torna la difesa a quattro

Con Lerda torna la difesa a quattro

A Torino non ci sarà solo il ritorno di Lerda, ma anche di un modulo tattico, abbandonato per pochi giorni e destinato a tornare sui tabellini delle partite, fino alla fine della stagione. In particolar modo sarà la difesa a cambiare, con il ritorno di quattro giocatori al posto dei tre voluti da Papadopulo. Chi potrà trarre vantaggi da queste scelte tattiche sarà indubbiamente D’Ambrosio, che dovrebbe tornare titolare…

A Torino non ci sarà solo il ritorno di Lerda, ma anche di un modulo tattico, abbandonato per pochi giorni e destinato a tornare sui tabellini delle partite, fino alla fine della stagione. In particolar modo sarà la difesa a cambiare, con il ritorno di quattro giocatori al posto dei tre voluti da Papadopulo. Chi potrà trarre vantaggi da queste scelte tattiche sarà indubbiamente D’Ambrosio, che dovrebbe tornare titolare al posto di Rivalta. Per il giovane terzino sarà l’ennesimo banco di prova, dopo una stagione deludente. Anche al centro della difesa, potrebbero esserci novità.

Pratali è il maggiore indiziato per fare coppia con Ogbonna, dato che, l’ex difensore dell’Empoli aveva fatto vedere buone cose con l’allenatore di Fossano. Eccezion fatta per Ogbonna, che non dovrebbe sentire troppo il cambio in panchina, avendo il posto assicurato, l’ultima casella vuota riguarda il terzino sinistro. Fuori Garofalo per un mese circa, ed assente Cavanda, in ritiro con la nazionale belga, il “nuovo” allenatore granata dovrà puntare su Zavagno o su qualche altro difensore dirottato sulla fascia sinistra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy