Coppa Italia, suggestione derby agli ottavi: uno stimolo in più per il Torino

Coppa Italia, suggestione derby agli ottavi: uno stimolo in più per il Torino

Coppa Italia / Diverse dichiarazioni provenienti dall’ambiente granata lasciano intendere che la competizione nazionale tornerà ad essere un importante obiettivo

8 commenti

Traspare entusiasmo e determinazione dalle parole rilasciate dal nuovo beniamino dei tifosi granata Daniele Baselli al termine dell’amichevole di ieri del Toro contro la Pro Settimo. Sulla base delle sue dichiarazioni, è facile intuire come la squadra abbia infatti piena consapevolezza dei propri mezzi e delle proprie potenzialità ed individui nella Coppa italia un vero e proprio obiettivo stagionale.

OBIETTIVO STAGIONALE  – Una competizione spesso snobbata dai nostri club la Coppa Italia, un trofeo che il Torino ha vinto 5 volte nella sua storia ma in cui non riesce ad essere protagonista da troppo tempo. Sotto la gestione Ventura, infatti, la squadra è a malapena riuscita a centrare i sedicesimi di finale l’anno scorso e nel 2012 (venendo in ambo le circostanze eliminata da Siena e Lazio). Ora, però, ci si aspetta un cambio di rotta e la possibilità che tale inversione di trend possa avvenire proprio quest’anno è desumibile non solo dai commenti del talentino ex Atalanta, ma anche da alcune affermazioni di mister Ventura e, soprattutto, da quell’ipotesi di derby agli ottavi di finale sullo sfondo.

UN MOTIVO IN PIU’ PER FAR BENE – Affascinante suggestione un’eventuale stracittadina in Coppa Italia, un copione già visto nel ’93, quando l’allora formazione di Mondonico eliminò i bianconeri in semifinale, prima di conquistare quello che è ad oggi l’ultimo titolo nazionale della società. Come si suol dire, però, è sempre bene fare un passo per volta: l’ipotesi derby rappresenta uno stimolo in più per tornare ad alzare la voce nel torneo, vero, ma bisogna prima superare l’ostacolo Cesena ai sedicesimi di finale. L’incontro con i romagnoli è programmato per il primo dicembre allo stadio Olimpico, l’occasione ideale per riempire l’impianto, sostenere la squadra e fare le prove generali di quello che potrebbe essere un confronto indimenticabile.

Aria di cambiamenti in casa Toro. Una stagione fatta di nuove ambizioni e nuovi traguardi quella alle porte, per una squadra ormai conscia di potersi togliere molte soddisfazioni.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Nom facciampci illusioni è l’anno del giubileo è scontato che la Roma vinca
    o campionato o Coppa Italia. Comunque se a noi non tocca nulla, meglio a loro
    che qualcosa ai gobbi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 anni fa

      purtroppo hai ragione :(
      a pensar male si fà peccato, ma spesso ci azzecchi 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pupi - 2 anni fa

    Peccato per il tabellone completamente squilibrato, noi siamo nel peggiore con Lazio, Inter, Napoli e gobbi mentre dall’altra parte del tabellone Roma, Genoa Samp e Fiorentina, con il Milan che è partito dal terzo turno come noi.
    Vincere il derby ci porterebbe presumibilmente la Lazio ai quarti in trasferta ed eventualmente poi Inter o Napoli in semifinale andata in casa e ritorno in trasferta per favorire la squadra con il miglior numero di tabellone, finale con Roma o Fiorentina o Milan.
    Ricapitolando: assurdo che dagli ottavi in coppa italia giochi in casa nella partita secca la squadra con il miglior numero nel tabellone e che la finale venga giocata a Roma anche nel caso sia finalista una squadra della capitale.
    Quasi più facile qualificarsi in Europa League!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sergio Rossi - 2 anni fa

      Ma io VOGLIO la Lazio nei quarti di Coppa Italia, nel caso eliminassimo gli ultimi in classifica agli ottavi. Assaporo gia’ una dolce vendetta sportiva dopo che la squadra di Lotito ci ha “mollato” lo scorso anno tre schiaffoni tra campionato e Coppa Italia. E poi, vuoi mettere, mi godro’ lo spettacolo all’Olimpico, io abito a Roma…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 2 anni fa

        E se la Lazio perdesse contro la vincente di Udinese-Atalanta? Te la guardi in tv perché in quel caso sarebbe il Toro a giocare in casa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Sergio Rossi - 2 anni fa

          Ammazza quanto sei perfido…non ci avevo pensato…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

        Tra l’altro fu una Lazio fortunata perché sia in campionato che in coppa fummo “costretti” a un ampissimo turn-over per via della partita contro lo Zenit..
        Con tutti i titolari in campo non sarebbe finita cosi, forse.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sergio Rossi - 2 anni fa

    Aria frizzante e pura in casa Toro. Questo “friccicorino” fa bene ai nostri polmoni granata, ci riempie di serenita’ e ci permette di guardare al futuro senza apprensioni ne’ timori. Un ostacolo alla volta, poi, quando arrivera’ il momento di affrontrare “quelli”, lo faremo con le corna ben affilate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy