Coppa Italia, Torino-Sud Tirol: obiettivo vittoria anche con le seconde linee

Coppa Italia, Torino-Sud Tirol: obiettivo vittoria anche con le seconde linee

Giovedì sera quarto turno di Coppa Italia: chi vince va agli ottavi

di Redazione Toro News

Giovedì sera alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico Grande Torino in programma la partita tra Torino e Sud Tirol: in palio il passaggio del turno diretto e ottavi di finale di Coppa. Questo match sarà sicuramente un’ottima chance per le seconde linee per dimostrare a Mazzarri di non meritare la panchina e metterlo in difficoltà per le successive gare di campionato. Molto probabilmente il tecnico granata concederà un’opportunità a Bremer, Lukic, Edera Lyanco per mettersi in mostra. Potrebbe essere ance il momento di Parigini, che viene da un buon periodo di forma (soprattutto con la nazione Under 21 di Di Biagio). Mazzarri deciderà in questi giorni di allenamento la formazione più adatta per la gara contro il Sud Tirol, con le seconde linee che si scaldano.

NIENTE CAVOLATE – Come ha ben detto Walter Mazzarri: non bisogna fare cavolate. Vincere giovedì e non sottovalutare la partita è molto importante anche perché la squadra vincitrice della Coppa Italia accede direttamente all’Europa League, nel caso in cui in campionato non dovesse raggiungere la qualificazione. Quindi sostanzialmente la Coppa Italia è una sorta di seconda chance per centrare l’Europa League qualora una squadra non dovesse farcela in campionato. E’ una seconda strada molto difficile. Ovviamente i granata vogliono ottenere la qualificazione classificandosi almeno settimi in campionato, ma la Coppa Italia non è assolutamente una competizione da trascurare.  L’obiettivo può essere almeno quello di eguagliare i quarti raggiunti lo scorso anno. La squadra che uscirà vincitrice da questo match agli ottavi se la dovrà vedere con la giovane Fiorentina di Stefano Pioli. Ma non corriamo troppo: prima c’è il Sud Tirol da non sottovalutare.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcohelg_385 - 2 mesi fa

    ichazo bremer lyanco moretti baselli lukic berenguer pariginisoriano edera zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14057417 - 2 mesi fa

    tanto se si passa il turno e questione di un’altro e basta noi in c.Italia al massimo possiamo arrivare ai quarti. tra altri 25anni può darsi che ne vinciamo un’altra. sperando che quel l’incapace di mazzarri dia spazio e soddisfazione a giocatori che neanche calcola e che finora hanno fatto solo panchina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rock y Toro - 2 mesi fa

    L’anno scorso col Pisa fu dura con le riserve, tanto che ai supplementari dentro lijaic e belotti e fu 4 a 0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TOROHM - 2 mesi fa

    Dentro tutti i ragazzi e se perdiamo pace.Tanto alla finale non ci si arriva e tanto vale vale far giocare tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy