Coppa Italia – Ventura e Oddo: storie diverse, panchine incrociate

Coppa Italia – Ventura e Oddo: storie diverse, panchine incrociate

Allenatori a confronto / Nessun precedente tra l’ex Campione del Mondo ed il tecnico granata. Questa partita di Coppa Italia, sarà anche un’occasione per vedere, per la prima volta, questa sfida nella sfida

2 commenti

Nel terzo turno di Coppa Italia, vedremo affrontarsi due compagini come Torino e Pescara che nel campionato di Serie B 2011-12 erano arrivate capoliste, all’epoca i granata erano guidati da Giampiero Ventura mentre nella panchina abruzzese sedeva Zdenek Zeman. I due club, dopo quel campionato, si sono scontrate nel campionato di Serie A 2012-13 e, in Coppa Italia, nella stagione successiva con il Torino sempre sotto la guida tecnica di Ventura.

TORINO FC stagione calcistica Serie A 2012/2013  nella foto  Giampiero Ventura
Coppa Italia – Giampiero Ventura alla sua quinta stagione in granata

Lo scontro, che si disputerà questa sera, vedrà impegnati due allenatori con esperienza opposta, ma dalle qualità indiscusse. Nel Toro ormai il tecnico genovese è diventato una certezza dato che è alla quinta stagione, consecutiva, in granata ed è un veterano del nostro calcio, mentre Massimo Oddo è entrato nella scorsa stagione a campionato già iniziato, subentrando a Marco Baroni,  dopo una stagione alla guida del Pescara primavera. Il calciatore ex Milan ha fatto molto bene portando il Pescara in finale dei play-off venendo battuto dal Bologna solamente perché gli emiliani si sono classificati meglio in campionato.

Massimo Oddo ai tempi del Milan
Coppa Italia – Massimo Oddo ai tempi del Milan

Questa sera quindi vedremo per la prima volta questa sfida in panchina, molto interessante, tra un veterano comeVentura ed un allenatore molto giovane ma che ha dimostrato tanto come Massimo Oddo, sarà curioso vedere come si comporteranno entrambi i tecnici in questa gara di metà agosto.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. dbGranata - 2 anni fa

    Fra qualche ora andrò allo stadio, non so voi ma io non vedo l’ora di rivedere il Toro. Spero in una bella prestazione e, come direbbe il mister, i risultati sono la conseguenza di ciò che abbiamo provato in allenamento e applichiamo sul campo. Ho visto un Toro allenarsi bene quest’estate e i nuovi sono entrati subito in sintonia col gruppo (peccato solo Obi che ha avuto qualche problema fisico). Sono fiducioso. Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 anni fa

      Beato te, io sarò li con voi all’olimpico con il cuore :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy